Serie A Green
I RISULTATI

RISULTATI 3′ GIORNATA

Causa sciopero di Torgio Giosatti in occasione del terzo numero della "Piazzetta dello Sport", la Serie A Green propone l'esito delle gare di campionato. Potete leggere i Risultati all'interno dell'articolo … 

67 AKRAGAS-CURTALE 70 1-2 Pjanic(A); Gervinho 2(C)
69,5 DELINQUERE-CELTIC 74 2-2 Bonaventura,Barzagli; Pandev 2
65,5 FLIPPER-STAR16 69 1-2 Greco(F); Ljajic 2(S)
57 LABBARI-AMICI 68,5 0-2 Robinho,Go.Rodriguez(A)
64 LUPIAE-TERLIZZI 70,5 1-2 Biabiany(L); Benatia,Jorginho(T)
76,5 MOJITO-DOMINGO 61 3-1 Candreva 2,Gargano(M); Plasil(D)
61,5 PACE-CUSCI 67 1-1 Tevez(P); Pogba(C)
69,5 WAILERS-ACAB 70 2-2 Denis 2(W); Totti,Icardi(A)

6 pensieri riguardo “RISULTATI 3′ GIORNATA

  • delinquere

    Era importante fermare il Celtic,

    anche se nessuno degli attaccanti è  ancora andato a segno la squadra sta reagendo bene, il gruppo sta prevalendo sul singolo. I risultati importanti arriveranno, anche se con queste squadre Top come Celtic, Mojito, Star sta crescendo il divario. Domenica ci aspetta lo scontro diretto di metà classifica con L'acab che nonostante l'età avanzaa dell'attacco fa sempre paura.

  • "Bisogna avere la forza di accettare anche una serata così, però c'è la consapevolezza che con un certo tipo di prestazioni e un pizzico di fortuna in più i risultati arriveranno. Abbiamo un budget economico che ci consente di puntare alla salvezza: in questo momento la realtà del Lupiae è questa, dobbiamo rimanere sereni e per obbligo professionale dobbiamo garantire gli obiettivi della società. Tutto il resto non ci interessa".

  • Cusci Team

    "I miei ragazzi meritavano le vittoria, se non è arrivata è solo colpa mia e me ne assumo tutte le responsabilità. Dovevo essere più attento in settimana e capire chi stava veramente bene e chi no, con delle scelte diverse i tre punti sarebbero arrivati sicuramente. In ogni caso un pareggio questo che dobbiamo accettare con serenità, anche se perdiamo due punti dalla vetta, ma alla terza giornata niente di grave, ci sarà modo per recupererarli! Ora abbiamo tre partite consecutive in casa e dobbiamo capitalizzarle al massimo, è il momento di spingere sull'acceleratore il più possibile poichè il nostro calendario non ci favorisce nel girone di ritorno. Quindi tutti al lavoro con la testa al Labbari, i biancorossi non stanno vivendo un buon momento e per questo fanno ancora più paura, avranno sicuramente voglia di riscatto contro di noi."

  • "Dopo lo sfortunato pareggio contro il Lupiae in Champions la buona sorte ci ha dato una mano e abbiamo espugnato Agrigento, meritatamente aggiungerei. Splendida prestazione di Gervinho, che da solo ha messo in crisi la difesa di mister Alaimo. Neto? Ha bisogno di riflettere sui suoi errori, deve metabolizzarli e ripartire. Contro il Domingo Pegolo partirà titolare. Pellissier? Vediamo quali saranno le sue condizioni sabato pomeriggio, poi deciderò se schierarlo al fianco del Giaguaro (con la mossa del Giaguaro tu ti sciogli piano piano) nella difficile trasferta napoletana. Balotelli? Spero abbia capito di aver sbagliato, ci ha lasciato soli nel derby di Coppa e ieri, lo riavremo dopo la sosta per le Nazionali. Voglio che faccia la differenza."

  • CONFERENZA POST-PARTITA
    ©ATLETICO DOMINGO 2013®

    "Sapevamo che la seconda trasferta dell'anno avrebbe potuto rivelarsi fatale. Così è stato e sinceramente va bene così. Abbiamo affrontato un Mojito compatto e con gran voglia di dare continuità alla partenza sprint anche senza uomini di spessore. Quegli stessi fondamentali Abate e Jonathan che ho perso nell'immediato pre-gara. Non sarebbe servito a nulla anche perchè, come spesso ci accade alle prime battute di campionato, siamo tutt'altro che fortunati. Il Mojito ha segnato più di tutti domenica. Ora occorre difendere le mura di casa dagli assalti della bestia nera Curtale. Non proprio una passeggiata.

    Il tecnico partenpeo,
    Marcello Simonetti

  • mojitodealers

    Lizzanello – Tre vittorie, nove punti..a fine agosto non ci avremmo mai creduto, il calendario sembrava proibitivo avendoci messo contro tutte squadre che giocano la champion's (e quattro domenica a terlizzi -ndr-). Nonostante le pesanti defezioni in attacco la squadra non si è abbattuta ed è riuscita a trovare quelle energie, quegli stimoli e quelle alchimie tra reparti necessarie per affrontare e superare squadre molto più blasonate di noi. Candreva è sicuramente l'uomo-squadra del momento, conosceva perfettamente l'ambiente ed è diventato quel campione che qui tutti avevano intravisto oramai cinque anni or sono, la doppietta contro il domingo è l'ennesima perla di questo inizio di stagione che lo porta addirittura in vetta alla classifica marcatori. Hamsik spettatore non pagante? No assolutamente, tutti conosciamo le qualità di Marekiaro, mister pep linciano punta su di lui ciecamente, ma senza MarioGomez per noi non è facile giocare di sponda per favorire i suoi, letali, inserimenti. Puntiamo sul giropalla in un centrocampo folto e lui è bravissimo nel liberare al tiro da fuori Antonio, in più è considerato da tutti il nostro allenatore in campo. Le polemiche sul rigore procurato da Toni? Le immagini sono chiare Schiattarella non fa nulla di irregolare ma preferiremmo non parlare più di questo, pep ha protestato perchè la tensione sul 2a1 per noi era alta, il primo derby dei numeri stagionale lo sentivamo molto anche se nel pre-partita ed in generale in tutta la settimana abbiamo fatto di tutto per non darlo a vedere. La prestazione è stata convincente, sicuramente la migliore di inizio stagione ed abbiamo legittimato la vittoria. Peccato solo per il piccolo problema accusato da Ante, il domingo si è presentato con Zapata titolare, anche i nostri osservatori non volevano essere da meno nella sfida a distanza coi colleghi domenghini, e pep, che ha un occhio di riguardo per tutto l'ambiente, lo sapeva e non ha esitato a presentare al palcoscenico della serieagreen questo giovanissimo croato. –BarDelloSport/Stadio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *