Risultati 8ª Giornata Serie A Green 2020/21

70 DELINQUERE–CURTALE 82,5 2-4 Lo.Pellegrini,Caicedo (D) – DePaul,Barella,Dzeko,Sottil (C)
74,5 DOMINGO – FLIPPER 61 3-1 Lozano 2,Djmsiti (D) – Sturaro (F)
72 CELTIC – PIGNA 60,5 3-1 D’Ambrosio,D.Zapata,Gervinho (C) – Chiesa (P) 
70,5 CUSCI – LUPIAE 68 2-2 Dybala,Farias (C) – Veretout,Mertens (L)       
74,5 WAILERS – ACAB 80 3-4 Messias 2,R.Lukaku (W) – C.Ronaldo 2,Mkhitaryan 2 (A)  
66,5 MOJITO – AMICI 60,5 2-1 Malinovskyi 2 (M) – Salcedo (A)   
80 STAR19 – EAGLES 78,5 4-4 T.Hernandez 3,Belotti (S)
– Hernani,Petagna,Gosens,Jankto (E)    
65,5 TERLIZZI – LABBARI 71 1-2 Zaccagni (T) – Kurtic,L.Martinez (L) 

3 pensieri riguardo “Risultati 8ª Giornata Serie A Green 2020/21

  • 14 Dicembre 2020 in 13:38
    Permalink

    Sicuramente un punto guadagnato. Le premesse della gara ci erano tutte sfavorevoli: un Cusci che non aveva mai vinto fin qui e una giornata che sembrava apparecchiata per la rinascita di Dybala, che da 3,5 è passato a 11,5 con un gol, rischiando seriamente di farcela perdere.
    Loro hanno approcciato subito bene, con fame, è chiaro che ormai tutti sanno che soffriamo all’inizio per poi recuperare alla fine. Il gol di Farias però è stata una botta, un regalo della difesa del Crotone che abbiamo somatizzato coi sv di Obiang e Felipe: due cambi sprecati già venerdì e sabato.
    Con grande cuore siamo comunque riusciti a metterla in carreggiata grazie a Mertens e Veretout: non potevo chiedere di più alla mia squadra oggi, non c’erano le condizioni per fare meglio di così ed in altre stagioni una partita come questa l’avremmo persa.
    Gomez? Non fa mai piacere quando una bandiera arriva ai ferri corti con la propria società. Vito è un manager di grande esperienza e saprà sicuramente gestire la situazione, ma già dalla cessione di Ansaldi o dalle varie esclusioni di Bentancur si poteva intuire che qualcosa nella vecchia guardia si fosse rotto.

  • 14 Dicembre 2020 in 14:32
    Permalink

    Una vittoria roboante, mai in discussione. Abbiamo messo subito le cose in chiaro con De Paul, poi, dopo il pareggio di Caicedo, abbiamo ammazzato la partita con Sottil, Barella e Dzeko. Un’unica nota stonata: l’infortunio di Nuytinck. Peccato perché si stava dimostrando una sorpresa per la nostra difesa. Abbiamo comunque fiducia in Bonifazi, già da domani partirà nell’undici titolare insieme a Bonucci e Toljan, in attesa del rientro di Criscito. Mercato? Abbiamo le idee chiare, La Rosa ha bisogno solo di qualche ritocchino.

  • 14 Dicembre 2020 in 20:23
    Permalink

    Altro che derby del cuore, una partita sconsigliata ai cardiopatici… Al Pippo Maniero ne abbiamo viste di tutti i colori questo weekend. Nel primo tempo pronti via ed è 1-0 con gol di Belotti, poi il primo gol di Hernandez e la squadra che fa l’errore imperdonabile di tirare i remi in barca appena accertata l’insufficienza di Milinkovic Savic. Negli spogliatoi tra primo e secondo tempo c’era già qualcuno che festeggiava, che stolti. Eh già, perché a quel punto la squadra si rilassa e gli Eagles ne fanno tre nei primi minuti della ripresa, dalla panchina Jankto, poi Gosens e Petagna. Il 2-4 di Hernani al 81′ sembrava il colpo di grazia, ma invece…. Invece poi ci siamo buttati in avanti con la schiuma alla bocca, specie Hernandez che è stato incontenibile. Sono molto contento della prova da vero capitano di Theo. Credo sia un pareggio meritato, non me ne vorrà il caro Jos. Prima di concludere vorrei spendere due parole su un elemento della nostra rosa che ritengo molto importante: Paolo Ghiglione. Sono girate parecchie voci in questi giorni, rumors destabilizzanti di una imminente cessione di Paolo, di tentativi di scambio da parte mia a destra e a manca. Non è vero! Sono tutte invenzioni della stampa per vendere i giornali. Paolo è al centro del progetto Star19 e sarà molto probabilmente uno degli elementi chiave dello Star del futuro. Averlo mandato in prestito (ng) non vuol dire che ce ne vogliamo disfare, è per favorire il suo processo di crescita e maturazione. Chi dice il contrario, lo punisca l’erario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.