Bilancio Hall of Fame 2017-2018

Bart, retrocesso con successo
Dorato bottino per Tarantino

Up and down Linciano e Simonetti
Barbaro-Santini, Mangia e L.Brindisino a bocca asciutta   

La Redazione di “Quelli che…i numeri” ha appena terminato l’aggiornamento delle 16 bacheche Serie A Green in riferimento al bilancio della Hall of Fame. Ricordiamo che per il conteggio si usano i dati disponibili estrapolati dallo storico presente nella suddetta categoria del sito, che tiene conto degli Ori, Legni, Migliori e Peggiori fin qui risultanti dalle Nomination.

Queste ultime sono in continuo aumento grazie alla creatività e alla sapiente maestria della penna di Torgio Giosatti (ultima perla il ‘Moriero d’Oro’): ben 52 categorie di cui 31 positive e 21 negative.

Eccovi il resoconto della stagione 2017-2018: a dispetto della sgradita retrocessione Bartolomucci allunga di ben 5 lunghezze alla voce Bilancio sull’inseguitore Simonetti timbrando il cartellino ‘best of the year’ con 7 riconoscimenti (6 Ori e 1 Migliori): il primato della parte buona è giunto a 33. In quanto a premi stagionali troviamo 2 passi indietro il neo campione Tarantino con 3 Ori e 2 Migliori, a braccetto con Linciano sempre a quota 5 (4 Ori e 1 Migliore). A Simonetti stavolta non basta la proverbiale alta media annuale di allori, perché a fronte di 4 tra Ori e Migliori incappa nella prima storica batosta con altrettanti legni.
Ed ora le note dolenti. Tralasciando quota 4 Legni al suddetto Simonetti, non sorridono D.BrindisinoLorusso e GallicchioLinciano tutti a quota 2 Legni, a cui aggiungere 1 Peggiore per gli ultimi due.

E veniamo alla vera sorpresa che, mai registrata in una singola stagione, risiede nel trio alla voce Anonimato composto da Barbaro-Santini, Mangia e L.Brindisino: nessun riconoscimento né in positivo, né in negativo.

Tre le novità di rilievo rispetto al 2016/2017 il sorpasso per un titolo di Lorusso su Tedone, rispettivamente a 14 e 13 record negativi tra Legni e Peggiori. Anche se il barese rimane comunque fanalino di coda alla voce generale Bilancio con –6..

In chiusura rimarchiamo come sempre il miglioramento stagionale top rispetto alla stagione precedente fatto registrare da Tarantino (+5). Unico Presidente nel 2017-18 ad aver accumulato  esclusivamente diplomi dorati senza bocciature.

A voi i commenti di rito… 

3 pensieri riguardo “Bilancio Hall of Fame 2017-2018

  • 1 Luglio 2018 in 18:30
    Permalink

    Che dire se non…

  • 9 Luglio 2018 in 09:17
    Permalink

    un capitano, c’è solo un capitano

  • 9 Luglio 2018 in 14:15
    Permalink

    Destro e Pazzini premi politici…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.