Torneo di Pleistescion 2019/20

A Corato 2019 torna il Torneo di Pleistescion: chi strapperà la Mano Morta al Lupiae?

Tabellone, regole e orari per il Torneo di Pleistescion 2019: dopo tre edizioni su tre vinte dal Lupiae, per Luca Brindisino sarà arrivato il momento di abdicare?

playstation PES

A grande richiesta torna il Torneo di Pleistescion: le 16 squadre della Serieagreen si affrontano joypad alla mano in un tabellone a eliminazione diretta composto in base alla classifica finale della stagione 2018/19.
Per motivi di tempistica relativi al Cerimoniale, Ottavi e Quarti di Finale si dovranno disputare necessariamente entro la notte tra venerdì 5 e sabato 6 luglio, per cui ci dispiace per chi arriverà sabato mattina, Acab e Celtic, che potranno in caso di passaggio del turno giocare Semifinali e Finale con la loro squadra ma senza ambire a vincere il torneo, che in quel caso non verrebbe assegnato. Per alzare la Mano Morta, infatti, è necessario vincere 4 partite.
Gli orari delle partite sono stati incastrati – a fatica – in base agli arrivi cercando di far partecipare quante più franchigie possibili (ce l’abbiamo fatta in 14 casi su 16), per cui nessuno se ne abbia a male se dovrà aspettare, ad esempio, cinque o sei ore per poter giocare la partita successiva. È il torneo, baby.
In caso di assenza del titolare della franchigia, giocheranno un tempo a testa i due manager che hanno perso le due sfide immediatamente precedenti.
Vediamo dunque come si articolerà il Torneo di Pleistescion 2019 e quali sfide lo caratterizzeranno.

OTTAVI DI FINALE
Venerdì 5 Luglio

Ore 19.30
DOMINGO-TERLIZZI
Ad aprire le danze sarà un match che dieci anni fa sarebbe stato un classico del pleistescion ma ora sa più di sfida tra vecchie glorie. Paolo Memola vuole sovvertire l’esito della classifica ed è il favorito, ma Marcello Simonetti ha un organico sulla carta più forte e potrebbe far valere la sua esperienza da gamer old school.

Ore 20
PIGNA-DELINQUERE
La tranche di match pomeridiani si chiude vedendo all’opera il Pigna di Cristiano Ronaldo contro il Delinquere. Nonostante si parli di due manager molto scafati joystick alla mano, la presenza di CR7 tra i rosanero fa pendere automaticamente la bilancia del pronostico verso Walter Bucci. Riuscirà l’innovativo 4-1-4-1 di Domenico Sergi a disinnescare la “sentenza lusitana”?

Ore 20.30
CELTIC-LUPIAE
Entrano in scena i campioni in carica del Lupiae nel test attesissimo contro un Celtic sulla carta stratosferico che verrà manovrato un tempo a testa dai manager che hanno perso le due sfide d’esordio. Luca Brindisino è intenzionato a difendere la Mano Morta ma si presenta a Corato con i soliti limiti dovuti alla mancanza di un pleistescion: può un underdog essere ancora il favorito del torneo?

Ore 22
CURTALE-CUSCI
Causa imprevisto lavorativo, i due acerrimi rivali Dario Brindisino e Vito Lorusso si sfideranno nell’immediato dopocena del venerdì. Entrambi desiderosi di “farsi fuori”, il Curtale è leggermente favorito per avere la consolle in casa e per l’atavico odio del Cusci verso i videogiochi di calcio. Ma i lucani hanno tutte le carte in regola per impensierire i pontini, quindi ci aspettiamo una partita scoppiettante e ricca di gol.

Ore 22.30
MOJITO-EAGLES
Dopo cena si riparte con gli Ottavi di Finale e di scena vanno Mojito ed Eagles, ovvero le due squadre sulla carta più forti del torneo. Sarà una delizia vedere sfidarsi Stefano Linciano e Jos Corasaniti, Handanovic contro Sirigu, Belotti contro Piatek, Cuadrado contro Keita, Milinkovic contro Ilicic e tutti gli altri campioni che queste due franchigie possono schierare. Riusciranno i calabresi a vendicare il mancato ingresso in Champions?

Ore 23
WAILERS-ACAB
Alle 23 sarà il turno dei Wailers, finalisti nella scorsa edizione e che quest’anno si presentano con due manovratori: Tarantino un tempo, Calò nell’altro. Una tattica per mandare in confusione gli avversari, che nel caso dell’Acab saranno i due manager usciti sconfitti dalle due sfide precedenti. Un due contro due in pratica, tutto da seguire.

Ore 23.30
LABBARI-AMICI
Il padrone di casa ha sin qui lasciato il joypad a tutti gli altri per dovere di ospitalità ma sarà proprio il Labbari a chiudere contro Amici le sfide del venerdì. Una contesa equilibrata che non vede favoriti ma che potrebbe premiare i biancolilla di Bartolomucci dal momento che Marco Tedone ha già sbandierato ai quattro venti la sua insofferenza nei confronti del Torneo.

Sabato 6 Luglio
Ore 00.00
FLIPPER-STAR17
Il testacoda nonché Derby della Grecìa è stato messo per ultimo onde consentire l’atterraggio a Gigi Maggiore, che si troverà a sfidare il campione Serieagreen 2018/19 Fabrizio Mangia. Nonostante un buon allenamento, lo Star17 dovrà compiere un miracolo per avere la meglio sul Rapid Flipper di Icardi, Dybala e Martinez nel match che apre la giornata di sabato e chiude gli Ottavi.

Da mezzanotte e mezza e fino alle due e mezza (considerando una media di mezzora a partita da 10 minuti) si concluderanno i Quarti di Finale. Semifinali e Finali, invece, si svolgeranno nel dopocena del giorno dopo, vale a dire dalla mezzanotte di domenica 7 luglio.

Un pensiero riguardo “Torneo di Pleistescion 2019/20

  • 5 luglio 2019 in 12:32
    Permalink

    data l’assenza dell’ultim’ora di Bucci, contro il Delinquere si “sacrificheranno” due manager dell’altra metà tabellone: Flipper (scudettato, motivatissimo e quello che gioca più tardi) e Labbari (padrone di casa, controvoglia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine