Scambio Pigna-Domingo 21-22

Affari MANIACali

L’effetto ‘Maniac’ innesca le velleità del duo Bucci-Simonetti.

A seguito dei proclami a gran voce in sala stampa e sui media Green Walter Bucci prosegue la propria metamorfosi mercato con il secondo scambio stagionale che animerà nuovamente le edicole del Circo.

Stavolta tocca al patron Simonetti l’arduo compito di stuzzicare i desideri di auto identificazione della Pigna. Al Domingo, d’altro canto, c’è aria di collaudo preventivo in funzione della classica ripida partenza causa infermeria stracolma e calendario alquanto avverso.

Ingredienti essenziali per la nascita e la chiusura quanto mai repentina di uno scambio definibile quale standard minimo delle trattative circensi: ‘mi serve il tappa buchi…ed io voglio scompaginare’

Attesa minima dunque. Dopo brevi digitate la base della trade era già bella che impostata. Al bisognoso Domingo un ‘Maniac’ (scelto il soprannome) pseudo bomber di provincia come Arnautovic, alla Pigna il pacchetto di legna e buoni voti targati nuovo corso Italiano al nome Torreira-Pulgar. Non trascurando il doloroso addio di Bippo ad ‘effetto Seta’ Kaio Jorge, sostituto naturale e futuribile del gobbo Morata.

Le contropedine in mediana per il Domingo come è giusto che sia lasciano alquanto svuotato il reparto, anche se il gradito ritorno di Rade ‘Fury’ Krunic solletica e non poco i cuori domenghini.

Ad Ascoli Piceno, nel frattempo, ci si irrobustisce la rosa con più di un occhio alla rivoluzione riparatoria che vedrà Bucci impegnato a strappare occasioni praticamente ad ogni sessione (anche grazie al +150 proveniente dalle casse del Domingo).

L’affare è fatto e sarà il campo a decretare se a favore di questa o quella compagine.

AL DOMINGO: Arnautovic (A) – Kingsley (C) – Krunic (C)

ALLA PIGNAKaio Jorge (A) – Torreira (C) – Pulgar (C) – +150fmld

 

 

 

13 pensieri riguardo “Scambio Pigna-Domingo 21-22

  • 28 settembre 2021 in 09:40
    Permalink

    Confermo

  • 28 settembre 2021 in 09:46
    Permalink

    Stiamo degenerando proprio…

  • 28 settembre 2021 in 09:51
    Permalink

    Io a meno di 300 di conguaglio non avrei accettato, mi sembra troppo sbilanciato

  • 28 settembre 2021 in 09:58
    Permalink

    Stiamo uscendo fuori da ogni logica..contenti voi..

  • 28 settembre 2021 in 09:59
    Permalink

    si, mi trovo col commento dell’MLM Calò, ci deve essere un cambio valuta particolare a Folignano nell’ultimo anno perchè mi sembra molto favorevole ai turisti del calciomercato diciamo….

    fatta questa considerazione, non so con chi giocherà in attacco adesso la Pigna, ma Torreira e Pulgar li ritengo comunque due grandi acquisti e il Lupiae avrebbe fatto di tutto per portarli a Lecce in condizioni normali. Ma in Salento non abbiamo i saldi delle Marche per cui facciamo i complimenti e andiamo avanti.

  • 28 settembre 2021 in 10:05
    Permalink

    Per non rispondere male al popolo mi sono cancellato dalla chat comune. Detto questo : a ognuno le sue considerazioni.

  • 28 settembre 2021 in 11:10
    Permalink

    Beh, dai, mi aspettavo di peggio, nel gioco ed extra hahahahaha

    Battute a parte, tecnicamente lo scambio è stato allestito con una logica precisa previo normale periodo di riflessione dei Presidenti.

    Personalmente si puó leggere da infinite prospettive: dal ladro/merda/squalo calcolatore Domingo che scippa il collega in difficoltà, al Pigna eccentrico che non intende confermare i big e l’impianto di squadra impostati giocoforza da altre menti, proseguendo su binari di ‘arbitrari’ valutazioni di budget e di valore di questo o quel prospetto coinvolto nella trattativa.

    Ció detto, volendo uscire un secondo dalla parte in causa, credo che la chiusura finale dello scambio non si discosti affatto dagli standard accettabili del mercato circense, per cui ogni deriva di ‘condanna’ affrettata extra gioco lascia onestamente il tempo che trova.

    Un tempo in cui magari Torreira e Kaio Jorge possano rivelarsi un plus durante il campionato, viceversa il ‘maniaco’ Arnautovic riesca davvero a raggiungere la definitiva maturazione con annessa doppia cifra nel calderone felsineo non certo rassicurante tra dimissioni di DS e forse guida tecnica.

    Tutto, ma non certo uno scandalo lampante per cui strapparsi i capelli, di cui tra l’altro siamo in tanti sprovvisti.

    Sto tuned, grandissime bestiacce

  • 28 settembre 2021 in 13:30
    Permalink

    troppo poco troppo poco, poi Arnautovic e’ l’unico che puo’ segnare al Bologna, pure rigorista! Praticamente un attaccante titolarissimo per un voto (ed un 1/4) a centrocampo ed un supergiovane in attacco, piu’ 150mld che sono davvero spiccioli. Scambio sbilanciato.

  • 28 settembre 2021 in 14:13
    Permalink

    Osservazioni che ci stanno, ma il vero nodo non problema che continua a sussistere è:
    quanti scambi osceni sbilanciati (a memoria svariati Ben piú pendenti del suddetto) abbiamo registrato in decenni di Circo per cui si sollevavano polveroni interni al gioco e tant’era?
    È evidente, insomma, che qualsiasi affare al limite che coinvolge recentemente presidenti piú o meno ‘graditi’ alla stampa per svariate ragioni – a sto giro ad esempio l’inviso Domingo o il claudicante Pigna – travalichi il salutare meccanismo di sfottó tipico del Circo.

    Una cosa è alzare polveroni tecnico goliardici sportivi, tutt’altro discorso arrivare a denunciare derive di antisportività e/o disfacimento della decenza o del rispetto reciproco.

    Sarà forse una mia impressione, va premesso, ma la prova sta appunto nel susseguirsi delle polemiche ad ogni minima invenzione o racconto di fantamercato.

  • 28 settembre 2021 in 18:49
    Permalink

    Cerco di esprimere il mio parere su tutta la situazione. Quando qualche anno cenai con Walter in quel di Firenze, dissi a Luca: “Questo è più pazzo di noi!”. Il profilo perfetto per la Serie A Green! Gli anni hanno confermato quella prima impressione. Negli ultimi tempi, vuoi per gli impegni lavorativi, vuoi per un periodo di down che ognuno di noi ha vissuto o che magari qualcuno sta anche vivendo in questo momento, la partecipazione di Walter è un po’ andata a sfumare. Quest’anno la sua assenza all’asta iniziale si è sentita e anche lui può confermare che il delegato non è stato istruito adeguatamente per l’appuntamento più importante dell’anno. Fuser si è impegnato tantissimo ed alla fine, con le sue idee, ha tirato fuori una squadra. Il fatto che a Walter questa squadra non piaccia secondo me lo autorizza a ricostruirla ma non a regalare giocatori a destra e a manca come sta facendo, mancando di rispetto in primis nei confronti di chi ha svolto l’asta, di chi ha trovato con tanta fatica il delegato e di chi partecipa alla Serie A Green. Walter, non c’è niente di male se il tuo entusiasmo per questa tipologia di Fantacalcio è andata a scemare, è anche comprensibile, però perché portare avanti la cosa così? Sembra quasi una provocazione. Personalmente ho evitato qualsiasi tipo di trattativa con te perché non trovo divertente scucire giocatori di prima fascia in cambio di contropartite non adeguate.
    La mia domanda è: hai ancora voglia di giocare oppure no?

  • 29 settembre 2021 in 21:02
    Permalink

    Lo scorso anno i Wailers alzarono un polverone per uno scambio illegale, chiedendo (simbolicamente) le dimissioni degli interessati. La citata questione, dal profilo tecnico passò immediatamente al piano politico tanto da indurre i malcapitati in un clamoroso dietrofront..
    In questa occasione, sotto il profilo tecnico, in trasparenza riveliamo che i Wailers hanno cercato di insinuarsi nella trattativa mettendo sul campo un’offerta obiettivamente più ragionevole, sia a livello di titolarità che di qualità, ma le scelte del Pigna sono state altre e va bene così..
    Sul piano politico non posso che trovarmi d’accordo con Dario, in coerenza con le vicende dello scorso anno, quando fu eccepito il palese disinteresse del Domingo nell’onorare l’asta e la stagione. Tutto ciò portò il domingo e il terlizzi ad un ripensamento.. in realtà quel ripensamento fu l’esempio del domingo per affermare la sua presenza e partecipazione, in perfetto stile Green.. fu un gesto ammirevole ed apprezzato e per fortuna siamo oggi ancora insieme, ostili ma insieme!
    Chissà se riusciremo anche in questa vicenda a salvare l’onore della Serieagreen, in un modo o nell’altro!

    Ps: (ironico) Marcello ma come cazz è che stai sempre in mezzo tu a sti scambi????? ci vogliono 10 torriera per un Arnoutovic, glielo hai spiegato a Walter???

  • 30 settembre 2021 in 13:44
    Permalink

    continuo a non capire.
    questo voi lo chiamate scambio?
    d’accordo con Pigna nel non riconoscersi e provare a ricostruire una squadra a sua immagine somiglianza, ma questa non è ricostruzione. e non è neanche una distruzione per poi ricostruire tutto l’impianto. Questo è sabotaggio.
    spiegatemi come in un fantacalcio un rigorista attaccante centrale può essere scambiato per un centrocampista e mezzo. Davvero non capisco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

sextube