Giornata 3

ACAB

1-0

LABBARI

3-4-3
60,5-56,5
5-4-1
Ledesma
AGAZZI
4
CONSIGLI
0,5
ANTONELLI
5,5
LEGROTTAGLIE
4,5
ARONICA
SPOLLI
6
PALETTA
6,5
MANFREDINI
6,5
LEDESMA
9,5
F.PISANO
5
MAGGIO
VC
5,5
CANINI
6
D’AGOSTINO
6,5
LODI
0
6
MAXI MORALEZ
5,5
CUADRADO
6
TOTTI
-1,5
4,5
L.RIGONI
5,5
PELLISSIER
R.ALVAREZ
6
VUKUSIC
6
CALAIO’
VC
4,5
panchina
3
panchina
UJKANI
POLITO
ZACCARDO
5,5
BELLUSCI
GLIK
CACERES
PALOMBO
EMANUELSON
BEHRAMI
MERKEL
ZARATE
MONTOLIVO
FLOCCARI
ACQUAFRESCA
tot.
tot.
60,5
56,5

AKRAGAS

2-3

CURTALE

3-5-2
71,5-79
4-4-2
Giovinco,Pizarro
Cassano,Pinilla,Weiss
PELIZZOLI
AGLIARDI
6,5
GRANQVIST
6,5
BONERA
MARCHESE
RANOCCHIA
7
DANILO
6
GASTALDELLO
4,5
CIGARINI
6
SAMUEL
6
PIZARRO
7,5
SCHELOTTO
5
LAZZARI
VC
5,5
CANDREVA
VC
8
BRIENZA
-1,5
5
WEISS
9,5
OBIANG
5,5
ESTIGARRIBIA
5,5
KLOSE
6
PINILLA
9,5
GIOVINCO
9,5
CASSANO
1,5
10,5
panchina
3
panchina
S.FREY
6
CURCI
ANTONSSON
6,5
PERICO
5,5
KONE
DAINELLI
GIORGI
DONATI
THIAGO RIBEIRO
HETEMAJ
GABBIADINI
MICCOLI
KOZAK
TONI
tot.
tot.
71,5
79

CELTIC

3-1

PACE

3-4-3
76,5-63,5
3-5-2
Matri,Milito,Romulo
Destro
BRKIC
6
GILLET
5
ROMULO
9,5
CAPUANO
CANNAVARO
5
LUCARELLI
6
GAMBERINI
6,5
COSTA
5
CAMBIASSO
6
BIABIANY
5,5
GARGANO
6
ZUNIGA
6
INLER
VC
6,5
TAIDER
6
BOATENG
5
AMBROSINI
VC
5
MATRI
9,5
PAROLO
BORRIELLO
-1,5
5,5
DESTRO
6,5
MILITO
9,5
INSIGNE
0
6
panchina
3
panchina
PEGOLO
LUCIO
BONUCCI
DE CEGLIE
6,5
BOCCHETTI
NOCERINO
6
MATI FERNANDEZ
SEYMOUR
GAZZI
ISLA
TADDEI
VARGAS
QUAGLIARELLA
D.S.BARRETO
tot.
tot.
76,5
63,5

DELINQUERE

1-1

CUSCI

4-4-2
61-67,5
3-5-2
Osvaldo
Cavani
DE SANCTIS
6
ABBIATI
4
LICHTSTEINER
BASTA
ROSSETTINI
4
SARDO
5,5
ANTONINI
BERARDI
5,5
MORGANELLA
6
NAINGGOLAN
VC
5,5
RIOS
6,5
PIRLO
9,5
LULIC
0
6
EKDAL
5,5
BARRIENTOS
5,5
ARMERO
KUCKA
VC
5,5
BIAGIANTI
CAPRARI
6
CAVANI
1,5
9
OSVALDO
8
DE LUCA
5,5
panchina
3
panchina
ROSATI
AMELIA
P.S.ALVAREZ
4,5
CHERUBIN
E.PISANO
DE SILVESTRI
5,5
MESTO
BERTOLACCI
6
E.BARRETO
IZCO
4,5
THEREAU
STEVANOVIC
BUDAN
EDER
tot.
tot.
61
67,5

DOMINGO

1-2

LUPIAE

5-4-1
61,5-69
3-4-3
Ogbonna
Bianchi 2
BUFFON
5
SORRENTINO
1,5
DE SCIGLIO
6,5
BARZAGLI
8
OGBONNA
7
MANTOVANI
VC
6
FELIPE
6
LUCCHINI
4
PASQUALE
6,5
GOMEZ
5,5
BRIVIO
DZEMAILI
BORJA VALERO
-1,5
5
KRSTICIC
6,5
GUARIN
LJAJIC
5
FLORENZI
6
VUCINIC
6
ASAMOAH
C
BIANCHI
12,5
IMMOBILE
5,5
IBARBO
1,5
6,5
panchina
3
panchina
STORARI
PUGGIONI
ABATE
6
SCALONI
PACI
GU.RODRIGUEZ
ACQUAH
PAZIENZA
6
JORQUERA
COLUCCI
NINIS
6,5
CELIK
ICARDI
ABBRUSCATO
tot.
tot.
61,5
69

FLIPPER

1-2

AMICI

4-4-2
65,5-73
4-4-2
Galloppa
El Shaarawy,Ilicic
HANDANOVIC
5
MIRANTE
5,5
CHIELLINI
7
BENATIA
6,5
TOMOVIC
5,5
DEL GROSSO
5
NETO
6,5
KONKO
6,5
ASTORI
6
NATALI
6,5
QUINTERO
5,5
ALMIRON
5,5
MARCHISIO
VC
7
DIAMANTI
VC
7,5
ZANETTI
6,5
ILICIC
1,5
6,5
GALLOPPA
10
DOSSENA
PANDEV
-1,5
5
EL SHAARAWY
10
ZE EDUARDO
MEGGIORINI
6
panchina
3
panchina
CASTELLAZZI
PAVARINI
ZANON
GO.RODRIGUEZ
PAPP
JOKIC
CASCIONE
GOBBI
6
TOSZER
DI MICHELE
VIVES
BENDTNER
PARRA
MAXI LOPEZ
tot.
tot.
65,5
73

MOJITO

1-2

WAILERS

3-4-3
67,5-71,5
3-5-2
Vidal
Cerci,Denis
ANDUJAR
1,5
MARCHETTI
5,5
MORLEO
6,5
BALZARETTI
4,5
DARMIAN
6
NAGATOMO
6,5
PASQUAL
6
BALZANO
6
VIDAL
1,5
10,5
DESSENA
6
HAMSIK
VC
6,5
CERCI
10,5
DE ROSSI
5
BONAVENTURA
-1,5
4,5
CASTRO
5
MAURI
6
ROBINHO
5,5
M.RIGONI
9,5
PABON
5,5
PAZZINI
SGRIGNA
5
DENIS
VC
9,5
panchina
3
panchina
FRISON
BIZZARRI
CASTAN
ZAPATA
ACERBI
YEPES
TACHTSIDIS
PINZI
VALIANI
MAICOSUEL
GUARENTE
N.LOPEZ
SANSONE
MOSCARDELLI
4,5
tot.
tot.
67,5
71,5

TERLIZZI

2-2

STAR15

3-4-3
70-69
4-2-4
Terlizzi,Campagnaro
Gilardino 2
VIVIANO
5
ROMERO
5
CAMPAGNARO
7
ROSI
5
TERLIZZI
9,5
DIAS
6
ALVARO PEREIRA
RONCAGLIA
VC
5
LAMELA
5
MOTTA
HERNANES
0
6
SANTANA
6
VERGASSOLA
4,5
ALLAN
PEREYRA
6,5
BERGESSIO
5
BOJAN
5,5
AMAURI
5,5
SAU
6
RANEGIE
5
JOVETIC
VC
5
GILARDINO
1,5
13,5
panchina
3
panchina
NETO
BERNI
BIAVA
7
N.FREY
ROSSINI
FARAONI
5,5
BRIGHI
HERTEAUX
SAMPIRISI
COUTINHO
6
HERNANDEZ
EDERSON
DYBALA
CRUZADO
tot.
tot.
70
69

3 pensieri riguardo “Giornata 3

  • 1 ottobre 2012 in 19:42
    Permalink

    non siamo contenti dell’arbitraggio… 5 a sgrigna ma perchè? un 7 pianto ad hamsik ma perchè? e al 95° perdere due punti per un gol subito e due mezzi punti abbassati, insomma fantacalcisticamente una tragedia (greca o comica?). domenica prossima ci mangeremo l’erba per riprenderci il maltolto, faremo una grande prestazione. i tempi del mojito che deve salvarsi son finiti, qui si deve lottare per le posizioni di vertice! tendiamo comunque la mano al buon tarantino che si è pianto addosso per tirarsi il gol in contemporanea tra denis e rigoni m. (ma che gol è?) prima della debacle atalantina che ha trasformato cerci in garrincha 😀

  • 1 ottobre 2012 in 20:37
    Permalink

    Oggi si è visto qualche passo in avanti, soprattutto in fase realizzativa, in una partita che comunque è stata condizionata dalle tantissime assenza sia da una parte che dall’altra. Approfitto per ringraziare i tantissimi ultras che sono venuti a Napoli per sostenerci, unitamente alla tifoseria del Domingo che si è dimostrata molto sportiva nonostante la sconfitta.
    Per oggi ci godiamo questa vittoria, ma già da domani si comincerà a pensare alla prossima sfida e probabilmente a un summit di mercato. La squadra è apposto così, stiamo giocando in 11 nonostante la solita caterva di infortunati, ma se dovesse giungere qualche proposta interessante la prenderemo in considerazione.
    Domenica ci aspetta una sfida complicatissima, contro una squadra candidata sicuramente a finire tra le prime 6 e che già in Champions ha dato saggio delle sue immense potenzialità. Linciano ha detto che si mangeranno l’erba? Gli manderò il conto del giardinere…

  • 2 ottobre 2012 in 19:21
    Permalink

    che amarezza,,, gran complimenti a Dario per essere riuscito nel colpaccio,,,

    Rispetto all’anno passato mi rendo conto di avere costruito una compagine che totalizza medie scarsette soprattutto in avanti cio’ che ci riporta alle medie partita di due anni fa, l’anno dell’amara sortita..
    bella comunque la prova di una difesa, la nostra, che qualche malo pensiero me l’aveva lasciato figurare se non altro per la scarsita’ di rimpiazzi. Ora che è tornato Drame’ la spalla rotta di Antonsson ci rimette in ansia… ma tant’è.

    Pelizzoli titolare nonostante il ritorno di Perin era quasi un atto dovuto come la fascia di capitano a Brienza.. Ciccio era un jocatore che ci piaceva tantissimo fin dai tempi della sua militanza in biancolilla.. lo abbiamo voluto e mo ci teniamo questa specie di pregiudicato..

    L’unica cosa che mi spiace è il non aver considerato la leggera flessione di Obiang che temevo. ero indeciso se lasciare in panchina lui o Lazzari, anche se giudico quest’ultimo imprescindibile per il nostro gioco. Ma per pavidità non me la sono sentita di mutare assetto..

    certo sarebbe stato più equo il pareggiotto, ma ad ogni modo questo risultato nulla toglie alla compagine tenendo conto che se quelle di cigarini o danilo non erano traverse potevamo fottercene dei nostri venti punti persi o dell’irriverenza di tal Weiss..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine