Giornata 14

ACAB

3-1

WAILERS

4-3-3
76-63,5
4-4-2
Totti 2,Calaiò
Domizzi
SORRENTINO
4,5
MARCHETTI
4
ZACCARDO
5,5
RADU
6
CANNAVARO
5
PASQUAL
6
CASSANI
5
DOMIZZI
1,5
6,5
GOBBI
5,5
GRANQVIST
4,5
CAMBIASSO
-1,5
5,5
DOSSENA
7,5
LAMELA
9,5
LJAJIC
5,5
MAGGIO
5
VALIANI
VC
5,5
TOTTI
14
GOMEZ
6
PELLISSIER
VC
5
DI VAIO
5,5
CALAIO’
10
MARILUNGO
5
Fattore Campo
3
PANCHINA
PUGGIONI
BIZZARRI
F.PISANO
BIRSA
N.FREY
THIAGO RIBEIRO
GARGANO
BOGDANI
L.RIGONI
HETEMAJ
MASCARA
tot.
tot.
76
63,5

AKRAGAS

2-2

CELTIC

3-4-3
69-68,5
3-4-3
Paloschi 2
Migliaccio,Juan
VIVIANO
3
CAMPAGNOLO
4
DANILO
6,5
THIAGO SILVA
1,5
6,5
RUBIN
5
JUAN
9,5
NASTASIC
5,5
SILVESTRE
9,5
E.BARRETO
6
D’AGOSTINO
5
M.RIGONI
VC
5,5
SEEDORF
BEHRAMI
6
MONTOLIVO
6
R.ALVAREZ
6,5
MIGLIACCIO
VC
9,5
GIOVINCO
-1,5
4,5
FLORO FLORES
KLOSE
5
MATRI
5,5
PALOSCHI
14
DENIS
5,5
Fattore Campo
3
PANCHINA
JOSE ANGEL
MIRANTE
MARCHESE
MANFREDINI
CIGARINI
MEXES
PEREZ
MANNINI
EDER
LAZZARI
6
GABBIADINI
URIBE
ZE EDUARDO
tot.
tot.
69
68,5

DELINQUERE

3-2

CURTALE

4-4-2
75-74,5
3-4-3
Ibrahimovic 3
Budan,Rocchi
AMELIA
6,5
STEKELENBURG
5,5
CHIELLINI
6,5
DIAS
5
MESTO
4
LEGROTTAGLIE
4,5
ARONICA
5,5
CHIVU
5,5
CECCARELLI
6
CUADRADO
6,5
SNEIJDER
7
GAGO
VC
6,5
DIAMANTI
MARCHISIO
1,5
6
PINZI
VC
6
ARMERO
8
INLER
5,5
PINILLA
IBRAHIMOVIC
1,5
13,5
BUDAN
10,5
LARRIVEY
5
FLOCCARI
5
Fattore Campo
3
PANCHINA
BIAVA
LOBONT
CONTI
ROMULO
PAROLO
5
DIAKITE’
RICCHIUTI
J.ZANETTI
GHEZZAL
ROCCHI
10
ZARATE
CARACCIOLO
GIMENEZ
MOSCARDELLI
tot.
tot.
75
74,5

FLIPPER

4-3

AMICI

4-3-3
83-76,5
4-3-3
Palacio 2,Di Natale,Di Michele
Miccoli 3
BENASSI
4,5
AGAZZI
6
ASTORI
6
NAGATOMO
6,5
ABATE
5,5
DELGROSSO
6,5
CANINI
6
BRIVIO
7
VITIELLO
5,5
PELUSO
5
OBODO
6
VALDES
5
MESBAH
ILICIC
VC
7
MORRONE
5
C.LEDESMA
8
DI NATALE
1,5
10
CISSE’
5
DI MICHELE
9,5
MICCOLI
1,5
13,5
PALACIO
VC
13
BERGESSIO
5,5
Fattore Campo
3
PANCHINA
CONSIGLI
BONUCCI
TERZI
MANTOVANI
MIGUEL VELOSO
PALLADINO
PASQUATO
7,5
BIAGIANTI
FABBRINI
PERROTTA
BACINOVIC
KRASIC
GIACCHERINI
PRATTO
tot.
tot.
83
76,5

LABBARI

1-2

CUSCI 3-4-3

3-5-2
64-72
Lucio
Pandev,Pirlo
BUFFON
6
JULIO CESAR
5
LUCIO
1,5
6
BASTA
5,5
SPOLLI
6
LICHTSTEINER
9,5
CAMPAGNARO
4
RAGGI
6,5
BIONDINI
5,5
ALMIRON
5,5
SCULLI
5,5
NAINGGOLAN
VC
5,5
OLIVERA
6
PIRLO
1,5
8
GALLOPPA
5,5
IBARBO
5,5
SCHELOTTO
VC
5
PANDEV
10
MUTU
5
CAVANI
2,5
ACQUAFRESCA
5
THEREAU
7
Fattore Campo
3
PANCHINA
STORARI
CASTELLAZZI
M.ROSSI
AGOSTINI
PASQUALE
GARICS
CORDOBA
CANDREVA
POLI
DELVECCHIO
BORRIELLO
DEL PIERO
SUAZO
tot.
tot.
64
72

LUPIAE

2-1

STAR14

4-4-2
68-65
3-5-2
Jankovic,Isla
Robinho
S.FREY
0
ANTONIOLI
-1
BARZAGLI
VC
6,5
MAICON
1,5
6
GAMBERINI
6
PALETTA
6,5
PORTANOVA
6
NATALI
6
ROSI
6
HAMSIK
VC
6
ISLA
1,5
6,5
VAN BOMMEL
6
KUCKA
5
NOCERINO
6,5
BIABIANY
6
PEPE
6,5
JANKOVIC
9,5
MUDINGAYI
6
VUCINIC
6,5
ROBINHO
9
MURIEL
5,5
GILARDINO
6
Fattore Campo
3
PANCHINA
LUPATELLI
P.S.ALVAREZ
CESAR
PIATTI
RODRIGUEZ
AMBROSINI
MARTINEZ
DZEMAILI
PADOIN
tot.
tot.
68
65

MOJITO

2-0

TERLIZZI

4-4-2
69-56
3-5-2
Esposito,Lavezzi
DE SANCTIS
5
BORUC
1,5
6
SAMUEL
6,5
STANKEVICIUS
KJAER
6
RANOCCHIA
HEINZE
6
DE CEGLIE
6,5
ESPOSITO
8
BONAVENTURA
5,5
JOVETIC
VC
LODI
9,5
MERKEL
-1,5
HERNANES
6
SAMMARCO
6
CONSTANT
EL SHAARAWY
5,5
CERCI
LAVEZZI
6,5
EL KABIR
4,5
BOJAN
6,5
MAXI LOPEZ
Fattore Campo
3
PANCHINA
ROSATI
NETO
VC
FERNANDEZ
JOKIC
5
JONATHAN
ANGELO
BELLUSCI
NEUTON
JORQUERA
6
GROSSMULLER
5,5
CRUZADO
5,5
ESTIGARRIBIA
MODESTO
BRIENZA
6
tot.
tot.
69
56

PACE

2-1

DOMINGO

3-5-2
69,5-66,5
4-3-3
Borini,Pjanic
Milito
HANDANOVIC
1,5
6
UJKANI
2,5
A.LUCARELLI
6
LULIC
6,5
CENTURIONI
6
ANTONSSON
6
VON BERGEN
4
BALZARETTI
5,5
MAXI MORALEZ
6
ODDO
5
RAMIREZ
6
VIDAL
6
PJANIC
10
TORJE
VARGAS
COSSU
1,5
6
BRADLEY
6
PAZZINI
10
BORINI
10
MILITO
VC
10
F.INZAGHI
DESTRO
Fattore Campo
3
PANCHINA
PADELLI
VC
FONTANA
PESOLI
TOMOVIC
KALADZE
VERGASSOLA
7,5
MAZZARANI
GUANA
MARIANINI
5
TIRIBOCCHI
MORIMOTO
PABLO GONZALES
tot.
tot.
69,5
66,5

16 pensieri riguardo “Giornata 14

  • 24 gennaio 2012 in 05:45
    Permalink

    A.c.A

    grande partita.. abbiamo giocato contro una difesa di fortissimi, e siamo riusciti a strappare un pareggio. nelle due giornate successive al ko contro il Domingo abbiamo ottenuto due buoni punti contro compagini più che interessanti, segno che siamo in risalita almeno dal punto di vista del risultato.

    Viviano vestito dei nostri colori. Queste so soddisfazioni.. del Lupiae che ci ha sopravanzato in classifica a sto punto ci interessa solo relativamente. Certo contro il Celtic bisogna ammettere la grassa fortuna che ci ha accompagnato e quindi il pareggio ci va alla grande. anche se c’aspettavamo qualcosa di più dal centrocampo.., un gollasso di Rigoni, un assist di Barreto.. Ce ne usciamo con una decente performance di Alvarez e per adesso non sembra essere cosa di poco .

    Contro i Wailers torna Marco Rossi e quindi in migliori condizioni anche se privi di quel talento incompreso di Eder, di quei giocatori che abbiamo sempre sbagliato la giornata per schierarlo.. anche oggi.. che te t’aspetti sempre il colpo di genio.. che non arriva.
    non ne sentiremo mai abbastanza la mancanza, e se torna in Serie A Green noi lo rivogliamo in squadra.

  • 24 gennaio 2012 in 09:58
    Permalink

    DELINQUERE: In quel di Aprilia iniziavano già domenica sera a levarsi cori di vittoria, e sull’ennesimo goal della squadra pontina ci siamo quasi rassegnati. Ma alle provocazioni e cori d’insulti della curva arancioblu abbiamo reagito rialzando la testa, Ibra si è letteralmente scatenato, è entrato in campo un favoloso Snjder che con la sua prestazione ci ha permesso di superare il Curtale. Che a capo chino ha taciuto nel post partita, avvisato sin da sabato di nn gioire troppo presto.
    Uomo avvisato nn si è salvato. E il distacco in classifica è piu ampio di prima

  • 24 gennaio 2012 in 10:00
    Permalink

    “Una sconfitta immeritata, bastava un cartellino giallo in meno… E uno in più per il Delinquere… Sono comunque molto soddisfatto della prestazione della squadra, peccato per le amnesie difensive in occasione dei primi 2 gol di Ibra e per il gol non assegnato ad Armero…
    Domenica rientrerà Nesta e contro il Mojito partirà sicuramente dall’inizio. Molto probabilmente dovremo rinunciare al Principino, ma Javier è gia pronto per rilevarne i gradi di capitano. In attacco dovrò scegliere 3 uomini tra Rocchi, Floccari, Caracciolo e Budan. Per quanto riguarda Pinilla e Moscardelli, mi aspetto delle sorprese dal mercato… Mauricio al Cagliari e Davide al Bologna? Non sarebbe male…”

    DARIO BRINDISINO

  • 24 gennaio 2012 in 12:26
    Permalink

    Dario ma Conti del Delinquere è s.v. + ammonizione … come si calcola? Perchè non entra?

  • 24 gennaio 2012 in 13:00
    Permalink

    Come da regolamento magic, il sv con ammonizione non si calcola:

    In casi particolari, il calciatore senza voto riceve comunque un voto d’ufficio:
    A) Calciatori (escluso portiere):
    il calciatore s.v. che ottiene un bonus riceve 6 punti d’ufficio (a cui vanno aggiunti i relativi
    bonus) indipendentemente dal tempo giocato; il calciatore s.v. che viene espulso prende 4 punti d’ufficio (comprensivi del malus per l’espulsione); il calciatore s.v che sbaglia un rigore o che fa un’autorete riceve 6 punti d’ufficio (a cui vanno sottratti i relativi malus). Il calciatore s.v. senza bonus o malus, così come il calciatore s.v. che viene ammonito non viene conteggiato, cioè è come se non fosse sceso in campo.
    B) Portiere: il portiere s. v. sceso in campo (anche se poi sostituito) riceve in ogni caso 6 punti d’ufficio (a cui vanno sottratti eventuali malus ed aggiunti eventuali bonus) se ha giocato per almeno 25′ (esclusi i minuti di recupero). Il portiere s.v. che non ha giocato per almeno 25′ (esclusi i minuti di recupero) non viene conteggiato, cioè è come se non fosse sceso in campo (non verranno quindi considerati eventuali bonus e/o malus)

  • 24 gennaio 2012 in 13:00
    Permalink

    Sempre Massimo Alfredo Giuseppe Maria, per la precisione

  • 24 gennaio 2012 in 13:38
    Permalink

    la redazione di “Quelli che i numeri …” ringrazia sentitamente! 🙂

  • 24 gennaio 2012 in 23:04
    Permalink

    Ci aspettavamo una partita molto difficile e così è stato! Era importante offrire una prova di carattere e portare a casa i tre punti per non lasciar scappare un’Acab “scatenato” sotto tutti i punti di vista! Peccato solo per il rigore sbagliato dal nostro bomber Cavani, avremmo potuto gestire meglio la partita senza dover soffrire fino all’ultimo minuto, poi fortunatamente ci ha pensato Pandev a mettere a posto le cose. Ora concentrati più che mai tuffiamoci nel girone di ritorno con l’obiettivo di fare ancora meglio per rimanere lì in alto e se sarà possibile faremo anche qualche ritocchino in sede di mercato.

  • 25 gennaio 2012 in 09:55
    Permalink

    LUPIAE CALCIO 1996
    La parola ai tifosi

    “Una pardìt sconvolgente, a tratti allucinante. Solo durante la settimana per ingannare la spasmodica attesa del SuperClassico mi son fumàt il rosèto di Villa Gordiani inzìm à Forlàn.
    Poi…la partita.
    Nel primo tembo, attimi di panico nella squadra avversaria. Non si trova il portiere Antonioli. Tutti lo cercano. Il magazziniere accende la televisione. E’ lì. E’ ospite a La Prova del Cuoco a presentare la sua classica ricetta “strasc’naaaat ‘e lambasciòn all’Antonioli”. L’arbitro non sente ragioni: magicamende il Lupiae è in vantaggio.
    A fine primo tembo, karaoke inzìm a Enzo Avitabile e i Bottari di Portico. A seguire, torneo di tressette per gli stonati.
    Nel secondo tembo, Frey si attarda con Antonioli per la finale del torneo di tressette. L’arbitro se la prende a male. Il cielo diventa nero, pioggia tuoni e lampi invadono il tappeto verde. Tristezza infinita. E’ 1-1.
    Al terzo tembo, uno sprazzo di luce squarcia le nuvole. La Isla Bonita si va a prendere la palla dalla sua metà cambo. E’ molto arrabbiato. Si invola verso la porta avversaria dove ad attenderlo c’è il cacciabombardiere serbo Bosko Jangovic. Il suo tiro è perfetto: palo-testa-linea-braccio-corpo-piede-mano-dita-traversa-spalla-ginocchio-palo tiro gol. E’ 2-1.
    Dopo il gol del 2-1, il cerchio di centrocambo improvvisamente si solleva da terra, si apre, ed esce Aba Shanti che si sta fumando l’impossibile. Parte la musica. I giocatori avversari protestano, ma l’arbitro non sente ragioni.
    La partita è finita, inizia il toga party. Biabiany e Muriel si avvicinano circospetti ad Hamsik e gli dicono: “Valiò, cce’ bell capèll ca tìn! Moooooo, e ci è u varvìr tu’??”. E se lo portano via”.

    frengo

  • 25 gennaio 2012 in 10:27
    Permalink

    Ahahahahahahhahaha!

  • 25 gennaio 2012 in 10:34
    Permalink

    Ahahahahahaaah!

  • 25 gennaio 2012 in 10:59
    Permalink

    io lo vorrei in versione audio questo commento….

  • 25 gennaio 2012 in 13:18
    Permalink

    “palo-testa-linea-braccio-corpo-piede-mano-dita-traversa-spalla-ginocchio-palo tiro gol. E’ 2-1…”

    Frengo Brindisino…
    che bbello!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine