Risultati 4ª Giornata Serie A Green 2019/20

75,5 EAGLES– WAILERS 60,5 3-1 L.Martinez 3 (E) – R.Lukaku (W) 
65,5 ACAB – TERLIZZI 65,5 1-1 Caputo (A) – Higuain (T)
79,5 STAR18 – LUPIAE 76,5 4-3 Immobile 4 (S) – Nainggolan,Berardi,Calderoni (L)
67,5 PIGNA – AMICI 68 2-2 C.Ronaldo,Piatek (P) – Correa 2 (A)       
65,5 DELINQUERE–CURTALE 69,5 1-2 Troost-Ekong (D) – Kulusevsky 2 (S) 
74,5 FLIPPER – MOJITO 65 3-1 Kucka 2,Pinamonti (F) – Gagliolo (M)   
69,5 CELTIC – LABBARI 60,5 2-1 F.Ruiz,Gervinho (C) – Brozovic (L)    
68,5 DOMINGO – CUSCI 77 2-3 Muriel 2 (D) – Milik 2,Pjanic (C)

3 pensieri riguardo “Risultati 4ª Giornata Serie A Green 2019/20

  • 22 ottobre 2019 in 19:29
    Permalink

    Usciamo dal Pippo Maniero sicuramente rammaricati per il risultato, e non potrebbe essere altrimenti quando giochi una partita praticamente perfetta, senza errori di formazione e con tre gol da cineteca, di cui uno vissuto anche dal vivo allo stadio.
    Ma d’altronde quando si giocano partite come il SuperClassico bisogna sempre dare il 120% ed era quello che ho chiesto alla squadra, ottenendolo pienamente. Purtroppo veniamo come sempre puniti dagli episodi, in questo caso dai 45 minuti finali di Lazio-Atalanta che praticamente da soli hanno deciso la partita.
    Non vorrei sembrare retorico quando dico che faccio i complimenti a tutti i miei ragazzi, perché anche senza fruttare punti portiamo a casa una prestazione stratosferica, con la speranza di poterle dare continuità: solo così riusciremo a sbloccare una situazione di classifica che non ho timori a definire bugiarda.
    Faccio inoltre le mie congratulazioni a Maggiore e a tutto lo splendido pubblico arancioviola, così come anche ai nostri tifosi giunti in massa a Calimera, i cui applausi finali ci danno la giusta carica per preparare al meglio il difficile impegno col Terlizzi.

  • 22 ottobre 2019 in 19:29
    Permalink

    Rieccoci davanti ai vostri microfoni per commentare l’ennesimo piccolo step di crescita dei ragazzi.
    Come da pronostico, gli ex tornano al Domenghini caricati a molla e ‘Destiny’ non poteva essere da meno: solo applausi per Milik e il Cusci. Il collega Lorusso sta ritrovando la verve che permetterà ai Cinghialotti di lottare (almeno) per il podio.
    A dirla tutta avrei preferito capitolare per 5-4: ne avrebbe giovato lo spettacolo in virtù del poteziale nn espresso dalle compagini. Ripenso al palo di capitan Dries, l’assist di Ghiglione e l’inferiotità dei rossoverdi, capaci ancora una volta di dettare il ritmo in trasferta.
    Ma non tutto il male viene per nuocere considerando la doppietta di Muriel, del resto ampiamente annunciata proprio qui settimana scorsa. E poi Rog che sfiora la prima rete, Pellegrini stantuffo che ha messo cross al bacio, Tonali sempre più a suo agio. Insomma, pian piano le prestazioni torneranno in toto ai consueti standard e i vari Conti, Verdi e Younes sapranno sicuramente livellarsi al resto della truppa.
    Infine non smetterò mai di chiosare su Pedro…e Pedro, Pedro, Pedro, Pedro Pé!

    Mister Simonetti

  • 23 ottobre 2019 in 00:08
    Permalink

    Un sabato da sogno e poi il resto del Weekend fantacalcistico a sudare, gufare e incrociare di tutto, fino al 98′ di Brescia Fiorentina, per mantenere quel risicato vantaggio del fattore casa che alla fine ci ha regalato i tre punti. Complimenti al Lupiae, un Superclassico indimenticabile ed una vittoria importante, che unisce ancora di più un gruppo che sta lavorando bene ed ha trovato in Ciro Immobile un punto di riferimento sia in campo che fuori. Un ringraziamento particolare è dovuto sia a lui, che al giovane portiere Meret. In attesa che anche Florenzi e Berna possano dimostrare il loro vero valore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

sextube