Risultati 4ª Giornata Serie A Green 2017/18

71,5 WAILERS–LAKRAGASSO 64 2-1 Immobile,I.Falque (W) – Niang (L)
60 CELTIC – LABBARI 60 1-1 Matuidi (C) – Jankto (L)
74 AMICI – PIGNA 58 2-0 Maxi Lopez 2 (A)
82 TERLIZZI – EAGLES 81 4-4 L.Alberto 3,Florenzi (T) – Brozovic 2,Dzeko,De Paul (E)
89,5 FLIPPER – MOJITO 69,5 5-2 Parolo 2,Simeone,D’Alessandro,Caldara (F) – Fofana 2 (M) 
70 DELINQUERE – CUSCI 83,5 2-4 Ghoulam,Pulgar (D) – Castro 2, Higuain,Palacio (C)  
67 LUPIAE – DOMINGO 70,5 1-2 Bernardeschi (L) – Mertens 2 (D)  
73 CURTALE – ACAB 67,5 2-1 Hamsik 2 (C) – Candreva (A)

7 pensieri riguardo “Risultati 4ª Giornata Serie A Green 2017/18

  • 2 Ottobre 2017 in 11:18
    Permalink

    “Portiamo a Napoli tre punti provvidenziali e per giunta in inferiorità numerica. L’approccio alla gara dei ragazzi è stato gagliardo, hanno lottato su ogni pallone, anche se con il passare dei minuti ci siamo disuniti lasciando campo alle ottime individualità del Lupiae. Loro avevano un Bernardeschi voglioso di mettersi in mostra e questo ha fatto la differenza nel secondo tempo. Forse, per come si era messa, meritavano anche il pareggio. Tant’è, grazie ad un pizzico di buona sorte ed alla compattezza figlia della batosta contro i Wailers, siamo riusciti a tenere botta.
    Ora arriva la sosta: è una manna dal cielo. Urge recuperare energie, infortunati e mettere benzina nelle gambe perché il dispendio fisico della passata stagione inizia a farsi sentire. Ok le prestazioni, ma dall’inizio della stagione il gioco corale è in netto calo. Non possiamo permettercelo.
    Koulibaly? Kalidou voleva tornare a casa, aveva nostalgia di Napoli. Credo che l’affetto dei tifosi e l’aver messo su famiglia rendano la nostra “Kryptonite” ancor più determinante nello spogliatoio.”

    Il tecnico dell’Atletico Domingo 2003,
    Marcello Simonetti

  • 2 Ottobre 2017 in 11:37
    Permalink

    “Il Domingo è una grande squadra e lo sta dimostrando anche quest’anno lottando per lo scudetto. Il suo allenatore è un maestro nello scoprire i talenti ma anche nel mettere i giocatori in campo, come ha dimostrato con la mossa vincente del prestito di Barberis alle 19.29.16 secondi: non a caso è chiamato lo SpecialOne.
    Ero molto più dispiaciuto dopo la sconfitta in Champions, lì non mi davo una spiegazione, questo k.o. invece è l’emblema di cosa è il calcio. Dobbiamo essere soddisfatti per lo spirito e la continuità del gioco, considerata la difficoltà della gara. Abbiamo giocato alla pari contro i campioni in carica , anche dopo i 6 gol presi da Consigli in 10 la squadra non si è disunita. Ritengo che questa sia la strada giusta, anche se quando si perde sempre per un misero punticino si dorme male.
    E’ stata la nostra miglior partita in termini di continuità. Anche l’atteggiamento è stato giusto, ho visto un buon gioco e faccio fatica a trovare un singolo che abbia fatto male. I giocatori stanno crescendo, vedo l’ascensore ancor più in discesa rispetto a prima”.

  • 2 Ottobre 2017 in 14:27
    Permalink

    Due vittorie consecutive sono tanta roba… Poco è cambiato dalla settimana scorsa,ma i tre punti col Delinquere ci hanno dato i giusti stimoli e la partenza è stata bruciante. Abbiamo sofferto la reazione del Pigna ma anche grazie all’incantatore dei rigoristi Strakosha abbiamo raggiunto il traguardo ambito. Siamo soddisfatti per aver fermato una delle due compagini che viaggiavano a punteggio pieno, ma la prossima col Lupiae ancora fermo a zero punti non sarà meno complicata. Speriamo che la sosta possa darci qualche certezza in più seppure bisogna tenere alta la tensione. Intanto ringrazio Palomino per la disponibilità e il presidente Mangia per la vacanza offerta a De Sciglio

  • 2 Ottobre 2017 in 15:22
    Permalink

    Il Mojito ha fatto una buona gara e ci ha creato qualche problema. Ma noi siamo stati bravi ad alzare il ritmo a giocare in crescendo, il risultato e’ forse molto largo, bravi i ragazzi a chiudere nel migliore dei modi prima della sosta.
    Credo nel gruppo e ogni giorno cerco di far capire ai ragazzi che ognuno di
    loro è fondamentale, ho sempre avuto fiducia in loro nonostante i risultati non arrivassero.Avanti cosi!

  • 2 Ottobre 2017 in 17:54
    Permalink

    Finalmente sorridente in sala stampa, speriamo che oltre ad essere la prima non sia anche l’ultima volta. La partita? beh avevo dichiarato che se non potevamo evitare di prenderne 3 a partita bisognava cominciare a segnarne 4 e sono stato accontentato. Davvero, i ragazzi sono stati fantastici, ma a maggior ragione tengo a sottolineare come l’impegno fosse massimo anche nelle precedenti gare, semplicemente alcuni automatismi cominciano a funzionare meglio, un pizzico di fortuna al posto del pizzico di sfortuna ed ecco spiegato il risultato. Aggiungo che probabilmente tra noi e il Delinquere non c’è questa differenza in termini di punteggio e il 2 a 2 di Coppa lo ha dimostrato, volevamo però fortemente muovere la nostra classifica, dare seguito al punto della scorsa settimana e ci siamo riusciti giocando bene e finalizzando molto. Come si dice sempre in questi casi, non eravamo scarsi prima e non siamo fenomeni adesso, dobbiamo semplicemente continuare così tutti, dai giocatori in campo alla società sempre pronta a cogliere occasioni di mercato e magari la sosta… buona settimana a tutti.

  • 2 Ottobre 2017 in 18:05
    Permalink

    Una vittoria sofferta ma crediamo meritata. I miracoli di Berisha e la rinascita di Hamsik hanno fatto la differenza. Speriamo ora che la sosta contribuisca a portare un po’ di allegria in attacco… Pazzini sembra stia ritrovando il ritmo partita, Destro ha bisogno di mettere minuti e gol nelle gambe: la partita con il Cusci potrebbe essere quella giusta!

  • 2 Ottobre 2017 in 19:50
    Permalink

    Sapevamo che sarebbe arrivata. Era prevedibile. La giornata storta delle nostre stelle ha portato a questo risultato. È bene che sia arrivato ora che avremo 2 settimane per riordinare le idee e tornare più forti di prima. Non ci eravamo illusi prima e non ci demoralizzeremo ora. Siamo consci dei nostri limiti e delle nostre qualità. En Marche!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.