Risultati 28ª Giornata Serie A Green 2018/19

69,5 LUPIAE – CELTIC 73,5 2-3 Dionisi,Lirola (L) – Allan,Palacio,Under (C) 
74,5 CURTALE – CUSCI 65,5 3-1 L.Alberto 2,Correa (Cur) – Dzeko (Cus)
69,5 MOJITO – TERLIZZI 70,5 2-2 Belotti 2 (M) – Florenzi,Suso (T)
61,5 EAGLES – DOMINGO 66 1-2 Danilo (E) – Orsolini 2 (D)       
82,5 AMICI – ACAB 74,5 4-3 Okaka 2,Farias,Samir (A) – De Paul,Pavoletti,De Silvestri (A)   
57,5 PIGNA – FLIPPER 70,5 0-2 Castagne,Pulgar (F)   
76,5 LABBARI – WAILERS 64 3-1 Quagliarella 2,Perisic (L) – El Shaarawy (W)    
80,5 DELINQUERE–STAR17 62 4-1 Politano 2,Calhanoglu,Petagna (D) – Asamoah (S)

2 pensieri riguardo “Risultati 28ª Giornata Serie A Green 2018/19

  • 14 maggio 2019 in 12:53
    Permalink

    “Non era un pacco, ma un dono”
    BEARBOYS

  • 14 maggio 2019 in 20:30
    Permalink

    LUPIAE-CELTIC 2-3
    35′ Lirola (L), 60′ Allan (C), 80′ Dionisi (L), 82′ Palacio (C), 87′ Under (C)

    Al Robert Nesta Marley di Lecce, Lupiae e Celtic si giocano l’ultimo biglietto disponibile per il treno Champions. A continuare la corsa dopo 90 estenuanti minuti di gioco saranno i capitolini di Barbaro e Santini, che azzeccano l’undici perfetto in una settimana complicatissima dal punto di vista delle assenze e degli infortuni. I ragazzi di Luca Brindisino finiscono comunque sotto la Curva a prendersi gli applausi dei tifosi per una salvezza aritmetica ottenuta con due giornate d’anticipo dopo una stagione a dir poco tormentata, di cui questa gara è stata un po’ lo specchio. Impossibile, infatti, prevedere i forfait dell’ultimo minuto – o secondo – di Berardi, Insigne e Simeone: per la prima volta assenti contemporaneamente e che hanno lasciato in 10 una squadra che, per quanto si è visto in campo, avrebbe meritato quantomeno il pareggio. Invece non bastano il secondo gol fantacalcistico consecutivo di Lirola e il primo exploit di Dionisi: a far pendere la contesa in favore dei romani ci pensano l’ex Allan, capitan Palacio e, dulcis in fundo, quell’Under in dubbio fino all’ultimo e lanciato a rete a tre minuti dalla fine dal vero ago della bilancia, il clivense Kyine.
    Calorosa stretta di mano a fine match tra i due mister, i cui incroci non finiscono certo qui: molti dei sogni Champions di Barbaro e Santini, infatti, passeranno dal risultato di domenica tra Wailers e Lupiae, in un finale di stagione ancora tutto da seguire.

    Servizio a cura di Carlo Pellicani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine