Risultati 27′ Giornata

63,5 CELTIC-AKRAGAS 77 1-3

Cannavaro (C);

Immobile,Fernandes,Berardi (A)

87,5 CURTALE-PACE 52 5-0

Balo 2,Callejon,Mauri,Rolando (C)

72,5 DOMINGO-CUSCI 69 2-2

Toni 2 (D); Pogba,Nainggolan (C)

69 FLIPPER-DELINQUERE 67,5 2-1

G.Sansone,Asamoah (F);

Okaka (D)

60,5 LUPIAE-WAILERS 56,5 1-0

Ibarbo (L)

68 MOJITO-LABBARI 64,5 2-1

Candreva 2 (M); Sau (L)

62 STAR16-ACAB 57 1-0

Ljajic (S)

48 TERLIZZI-AMICI 68,5 0-2

Taarabt 2 (A)

2 pensieri riguardo “Risultati 27′ Giornata

  • 20 Aprile 2014 in 18:27
    Permalink

    "Mi scuso con la squadra per averla abbandonata in una partita così fondamentale: tutti sanno quanto fossi legato a Campagnaro, e quando l'arbitro mi ha comunicato di dover consegnare la distinta ufficiale, beh, non ho saputo resistere… era al rientro dall'infortunio e meritava di vestire per l'ultima volta la maglia arancioblu, anche se in panchina. Sapevo che questo avrebbe portato a dei problemi, ma ringrazio i ragazzi per aver sopperito alla grande alla mia debolezza, vendicando l'ingiusta sconfitta di Andria per 5 a 4. Ringrazio anche il Flipper, che nonostante qualche errore tattico ha dimostrato di voler mantenere ancora vivo questo campionato. Ma, ahimè, lo scudetto è già del Delinquere: 5 punti a tre giornate dalla fine sono troppi, impossibile una remuntada, benchè lo scontro diretto in Calabria del 18 maggio sia un bocconcino troppo prelibato per non sperare in un colpo di coda finale. Intanto domenica prossima ci aspetta la finale di Champions: cerchiamo di portare a casa il trofeo, la rivalità con Amici è sentita dalla piazza e una sconfitta sarebbe pesante da digerire. Mancheranno De Jong e Rolando, ma confermeremo il 3-4-3 che tanto spettacolo sta offrendo in queste ultime partite. Ai tifosi chiedo di starci vicino durante questa settimana e di farci sentire il loro appoggio, non li deluderemo."

  • 23 Aprile 2014 in 01:06
    Permalink

    Scrivo per smentire ufficialmente le parole del Curtale: lo dico ai ragazzi che fino all'ultima giornata dovranno giocare e buttare sangue per accaparrarsi piu punt possibili, in modo da non farci agguantare da questa vecchia iena. Non cullatevi, non mollate, lo scudetto non è nostro e la strada è ancora lunga, soprattutto in vista di quell'ultimo ostacolo che è proprio lui, il mister pontino. anche se siamo in periodo vacanziero dobbiamo lavorare duro, la serieagreen sa sorprendere sempre e dobbiamo farci trovare pronti. Hasta luego!

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.