Risultati 25ª Giornata Serie A Green 2020/21

67,5 DOMINGO–DELINQUERE 65,5 2-1 Ilicic,Palomino (Do) – Immobile (De) 
69,5 LABBARI – CELTIC 62,5 2-1 Sanabria 2 (L) – Samir (C)
67,5 ACAB – CURTALE 77,5 2-3 Giu.Pezzella,Soriano (A) – DePaul 2,Barrow (C)
74 EAGLES – PIGNA 67 3-2 Eriksen,M.-Savic,Jankto (E)
– Orsolini,L.Danilo (P)        
78,5 FLIPPER – CUSCI 59,5 4-0 Berardi 2,Pavoletti,Kessie’ (F)
73,5 AMICI – WAILERS 73,5 3-3 Correa 2,Bonaventura (A)
– Simy,Lazovic,R.Lukaku (W) 
65,5 LUPIAE – STAR19 64 1-1 Schouten (L) – Mayoral (S) 
76 MOJITO – TERLIZZI 66 3-2 Rebic 2,Malinovskyi (M) – Svanberg 2 (T)

4 pensieri riguardo “Risultati 25ª Giornata Serie A Green 2020/21

  • 20 Aprile 2021 in 19:56
    Permalink

    Potevamo umiliarli, ma non lo abbiamo fatto

  • 21 Aprile 2021 in 11:01
    Permalink

    Oronzo Canà professionista esemplare, questa non era facile non vincerla

  • 21 Aprile 2021 in 11:58
    Permalink

    Ancora un pari contro un avversario sulla carta abbordabile, volevamo fare 9 punti ma ne abbiamo raccolti solo 3. Ora ci tocca inseguire ma siamo ancora artefeci del nostro destino, presto affronteremo le rivali per il titolo e il campo decreterà chi merita di alzare il trofeo. Ora ci attende una sfida quasi impossibile, servirà un miracolo!
    #dontgiveupthefight #impossibleisnothing

  • 21 Aprile 2021 in 18:23
    Permalink

    Un pareggio immeritato in un Superclassico che ha confermato tutti i limiti della squadra di quest’anno.
    Sia chiaro, punto immeritato perche’ avremmo dovuto perdere. Innanzitutto c’e’ da evidenziare il limite psicologico di non saper stare nelle prime posizioni. A cinque giornate dalla fine abbandoniamo definitivamente ogni ambizione o pensiero tricolore, davanti a noi ci sono squadre piu’ attrezzate per combattere fino alla fine, ovviamente diremo la nostra giornata dopo giornata, ma Flipper, Mojito e Wailers sono nettamente meglio di noi, e meritano di star li in cima alla classifica.

    Poi c’e’ il limite dei numeri, come dimostrato da Nohn in settimana. Siamo la squadra piu’ sprecona (vedi il gol di Thorsby in panchina) ed a conti fatti questo ci penalizza alquanto. Devo fare i complimenti al direttore sportivo che a settembre ha pescato dal mazzo tantissime buone opportunita’, ma settimana dopo settimana perdiamo fantavoti e punti per strada, il che mi fa pensare che si sarebbe potuto operare diversamente sul mercato. Cedere di piu’ e meglio. Anche visto e considerato che abbiamo sempre avuto la possibilita’ di scegliere tra quei 14-15 titolari e quei 4-5 panchinari dal voto sicuro. Tutto questo ci sara’ di lezione per il prossimo anno.

    Siamo partiti ambiziosi e ci ritroviamo a lottare in Green League (come l’anno scorso) e per un posto Champions. Dobbiamo fare tesoro di questa esperienza e ricordare a noi stessi ed ai nostri tifosi che due anni fa a quest’ora eravamo ampiamente retrocessi, e che lo scorso anno ci salvammo all’ultima giornata solo perche’ nelle ultime partite abbiamo fatto gli stessi punti del resto del campionato.

    Quindi non ci incensiamo, ma siamo consapevoli che questa sia una stagione al di sopra delle nostre aspettative iniziali, che erano la salvezza. Qualora ottenessimo una qualificazione diretta in Champions, sarebbe gia’ un grande traguardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.