Risultati 21° Giornata

IL CELTIC CHIAMA, IL CURTALE RISPONDE

BARBARO CHIUDE SUBITO IL MATCH CONTRO IL CUSCI,

BRINDISINO RINGRAZIA L’EX CANDREVA MA PERDE PJANIC

TERLIZZI-LUPIAE, UN PAREGGIO INUTILE

MEMOLA E BRINDISINO SI SPARTISCONO LA POSTA

E VEDONO ALLONTANARSI LA VETTA

NOVOLI CELEBRA TOTTI

DAL 1994 UN FENOMENO DELLA SERIE A GREEN,

GALLICCHIO PUNTA AL SESTO POSTO

PATRUNO, 500 MILIONI BUTTATI

PATRUNO INGAGGIA IL DS MA LASCIA FUORI ICARDI,

ORA LA SALVEZZA SI ALLONTANA.

BARTOLOMUCCI, UN DIAMANTI E’ PER SEMPRE

TARANTINO CONTRO FANTAGAZZETTA

“E’ UNO SCANDALO, VOTI INVENTATI!”

MA CON LA GAZZETTA SAREBBE STATO UGUALE!

E FLIPPER PORTA A CASA UN PUNTO…

TEDONE A TUTTA BIRRA

ASTA PRIMAVERILE A CORATO, DOPPIETTA DI PALACIO:

IL BARESE IN ESTASI E FUORI CONTROLLO

“MI CANDIDO COME MPG ALLE PRIMARIE GREEN!”

AKRAGAS, ANCORA COL KOZAK!

ALAIMO IN CONFUSIONE, INSISTE SUL CECO E GIOCA IN 10,

LINCIANO VUOLE SALIRE ANCORA PIU’ IN ALTO

74
ACAB-STAR15
58
2-0
Totti 2
77
CELTIC-CUSCI
61,5
3-1
Borriello,Inler,Pirlo
Bertolacci
59
DELINQUERE-CURTALE
68,5
0-2
Chiellini,Biabiany
61
DOMINGO-LABBARI
77
1-3
De Sciglio
Palacio 2,Lodi
69
FLIPPER-WAILERS
69
2-2
Di Natale 2
Bonaventura 2
72,5
MOJITO-AKRAGAS
60,5
2-1
Pazzini 2
Marchese
72
PACE-AMICI
71
2-2
Taider,Estigarribia
Diamanti,El Shaarawy
61
TERLIZZI-LUPIAE
64,5
1-1
Raimondi
Gomez

La giornata minuto per minuto

0 pensieri riguardo “Risultati 21° Giornata

  • 4 Marzo 2013 in 12:50
    Permalink

    “Ringraziamo Candreva e Miccoli per l’accoglienza, sono rimasti nei nostri cuori. Ci dispiace per Sergi, ma la sua squadra ha fatto pochissimo per meritare un risultato positivo. Festeggiamo il rientro di Chiellini e la conferma di Biabiany, ma purtroppo perdiamo minimo per un mesetto Pjanic e contro il Terlizzi giocheremo anche senza Kucka, che è caduto nelle becere provocazioni di Osvaldo, e senza Gastaldello, squalificato. Cassano? Nella nostra rosa non ci sono mai state primedonne e mai ci saranno, ha preso male la storia della fascia di capitano. Qualcuno ad Aprilia ci vuole male comunque, perchè sono cose che nello spogliatoio succedono. Sapete quante volte Chivu mi ha alitato in faccia? Eh, lo sapete? Sapete quante volte Weiss ha simulato di aver preso un pugno in faccia dal sottoscritto? Eh, lo sapete? Sapevatelo!”

  • 4 Marzo 2013 in 13:41
    Permalink

    Un risultato che ci soddisfa in una partita difficilissima. Penso che vada reso onore al Terlizzi perchè è una società che è al centro delle cronache solo quando perde o retrocede, invece quando mette su uno squadrone che sta lottando per il vertice viene snobbata dalla stampa e dagli addetti ai lavori.
    Personalmente auguro a Paolo di poter raggiungere gli obiettivi che si è prefissato, mentre a noi questo pareggio in trasferta ci va benissimo, perchè ci manteniamo saldamente nelle prime 6 posizioni che garantiscono i premi e che sono il nostro obiettivo stagionale. Di quello che dicono gli altri non ci è mai importato un gran chè, anzi al contrario vorrei vedere le facce di coloro che dicevano che Bianchi ormai è un panchinaro perchè i titolari di Ventura sono Meggiorini-Barreto come 36 anni fa a Bari… oppure quelli che sostenevano che Saha avrebbe rubato il posto a Floccari… o che Lucchini non sarebbe mai potuto rientrare tra i titolari dell’Atalanta…che Ljajic era un pacco e non valeva la metà di Rios…
    I prossimi che aspetto al varco sono gli “estimatori” di Jankovic: rotto, inutile, pubalgia=stagione finita. Vedremo.

  • 4 Marzo 2013 in 14:24
    Permalink

    presidente sta ancora provando a vendere jankovic?

  • 4 Marzo 2013 in 16:23
    Permalink

    😉

  • 4 Marzo 2013 in 20:20
    Permalink

    Icardi giovedì Lo davano rotto…

  • 4 Marzo 2013 in 22:23
    Permalink

    oh cofie cofie cofie, passami l’asciugamano,quello bianco lì su pasquato

  • 4 Marzo 2013 in 23:27
    Permalink

    Pensavamo di aver messo alle spalle la brutta sconfitta di Champions, invece siamo riusciti a replicare un’altra prestazione sotto tono. Sicuramente non era una gara facile quella contro il Celtic, ma questa non deve essere una scusa, stiamo giocando davvero male ed è questo che ci rattrista di più. Non riusciamo ad essere propositivi sottoporta, i nostri attaccanti latitano e veniamo giustamente puniti. La salvezza è ancora alla nostra portata, ma non possiamo sbagliare, per fortuna le nostre dirette avversarie non hanno fatto bene e quindi grazie anche ad alcuni scontri diretti da giocare possiamo ancora dire la nostra, ma dobbiamo rimboccarci sul serio le maniche, buttarla dentro quando abbiamo l’occasione, invece di sciuparle in questo modo. Spero vivamente che già dalla prossima giornata ci possa essere un miglioramento, non voglio sentire discorsi relativi alla prossima stagione, a come ricostruire la squadra e cose del genere, dobbiamo ancora onorare questo campionato e puntare alla salvezza, solo dopo potremo discutere di tutto il resto. Io mi prendo tutte le mie responsabilità, gli errori di mercato e quelli tattici, ma allo stesso modo vorrei una prova di orgoglio da parte della squadra, lo stesso orgoglio, la stessa grinta che ci ha portati allo scudetto adesso deve essere messa in campo per salvarci, è questo il nostro obiettivo, questo il nostro scudetto.

  • 4 Marzo 2013 in 23:28
    Permalink

    Commovente

  • 4 Marzo 2013 in 23:30
    Permalink

    “Cusci lacrime e sangue”

  • 5 Marzo 2013 in 14:22
    Permalink

    Lizzanello – “Segna e risegna due gol alla fine le vittorie arriveranno” e “Guarda, vanno bene pure i pareggi” erano i leit motif che intasavano la testa del mister, dopo il mese horribilis che in saccoccia aveva si portato belle prestazioni e la qualifacazione in europa green (è più bello di green cup secondo me) ma 0 e sottolineo 0 punti in campionato che pregiudicavano sempre più la classifica, arrivano finalmente e credo meritatamente i tre punti a rinvigorire l’ambiente! Gioiamo insieme a Giampaolo, mattatore dell’incontro, grande professionista che ha risposto in maniera super alla prima occasione da titolare concessagli complice l’assenza del più mediatico superMario e ringraziamo le limpide previsioni del presidene dell’acab che a mercato chiuso dichiarò: “stè pazzini è un grande acquisto se gioca segna ti farà fare parecchi punti!” se queste parole fossero uscite dalla bocca di qualcun altro probabilmete la sua stagione sarebbe già finita 😉
    cmq da oggi si comincia a lavorare per l’insidiosa trasferta in terra campana sperando di iniziare una miniserie positiva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.