Risultati 1ª Giornata Serie A Green 2016/17

80,5 PIGNA-FLIPPER 59,5 4-0 Icardi 3,Dzeko (P)
77 LABBARI-AMICI 69,5 3-2 Hamsik 2,Masiello (L); Kessiè,Khedira (A)
69,5 DOMINGO-CUSCI 66,5 2-1 Verdi,Pasqual (D); Pjanic ©
70 DELINQUERE-LUPIAE 64,5 2-1 Salah,Caprari (D); Insigne (L)
70,5 MOJITO-CURTALE 64 2-1 Dybala 2 (M); Regini ©
68,5 ACAB-TERLIZZI 82,5 2-4 Falque 2 (A); Callejon 2,Bellusci,Jorginho (T)
78,5 LAKRAGASSO-EAGLES 63 3-1 Muriel,Zielinski,Keita (A); Costa (E)
68 WAILERS-CELTIC 78,5 2-3 Perotti,Peres (W); Higuain 2,De Vrij ©

3 pensieri riguardo “Risultati 1ª Giornata Serie A Green 2016/17

  • 16 Settembre 2016 in 13:35
    Permalink

    Lecce – Era importante iniziare la stagione con i 3 punti, ci siamo riusciti e per questo siamo molto soddisfatti. Certamente abbiamo affrontato un Curtale ancora in rodaggio, ma lo stesso vale anche per noi. Nel frattempo ci godiamo la “joya” già decisiva con una doppietta e continuiamo a lavorare sull’inserimento dei nuovi giocatori, pronti a stupire sotto gli ordini di mister Pep. Adesso ci aspetta una trasferta difficilissima, in casa del Celtic, unica squadra oltre noi ed il Cusci (grazie ai record della scorsa stagione) capace di conquistare 150+ punti negli ultimi tre campionati.

  • 16 Settembre 2016 in 14:31
    Permalink

    “Qui a Napoli non c’è mai fine alle contraddizioni, alle dicerie, insomma uno strazio. Dopo il silenzio stampa della passata stagione mi vedo costretto a ripetermi anche quest’anno.
    Stanno già protestando per l’acquisto di Mario Merola, per il ritorno di ‘O Scarrafon e addirittura minacciano di usare anti-zanzare per la trasferta di Cisterna.
    E siamo arrivati quarti: figuriamoci cosa accadrebbe se…”

    Il Patron,
    Marcello Simonetti

  • 19 Settembre 2016 in 08:45
    Permalink

    Sconfitta che brucia, ma meritata, perdere la prima da campioni in carica ovviamente fa ancora più notizia, ma non bisogna lasciarsi andare a facile allarmismi. Ci sono tanti giocatori nuovi che ancora devono assimilare il credo tattico del mister, così come andranno stabilite alcune gerarchie e sono sicuro che già dalla prossima partita si potranno notare dei passi avanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.