Risultati 10ª Giornata Serie A Green 2018/19

81 AMICI – CELTIC 60,5 4-1 Cutrone 2,Farias,Caprari (A) – Koulibaly (C)
74 CURTALE – LABBARI 73,5 3-3 D.Zapata 2,Chiellini (C) – Quagliarella 3 (L) 
73,5 PIGNA – WAILERS 70,5 3-2 Kurtic 2,C.Ronaldo (P) – Immobile,Kouame’ (W)  
75,5 LUPIAE – FLIPPER 74,5 3-3 Ruiz,Kolarov,Insigne (L) – Icardi,Poli,Suso (F)     
76,5 DOMINGO – STAR17 67 3-2 Krunic 2,Milik (D) – I.Falque,Zampano (S)
64 EAGLES – CUSCI 80,5 1-4 Brozovic (E) – Ramirez,Ansaldi,Lazzari,Bentancur (C)   
68 DELINQUERE–TERLIZZI 58,5 2-0 Inglese 2 (D)    
81 MOJITO – ACAB 59 4-0 Kessie 2,Caputo,Belotti (M) 

11 pensieri riguardo “Risultati 10ª Giornata Serie A Green 2018/19

  • 4 Dicembre 2018 in 13:33
    Permalink

    Zeppul e panzarott!

    TUTTO LO STADIO

  • 4 Dicembre 2018 in 13:42
    Permalink

    Era importante…

  • 4 Dicembre 2018 in 13:45
    Permalink

    “Si interrompe la striscia positiva di 4 risultati della squadra celtica. Che fosse una giornata storta lo si era capito subito: 4-3-3 o 4-2-4? Troppe indecisioni su alcune “gerarchie” (al fantacalcio?) e l’ennesima mancanza di carisma con il capitano scelto sbagliato. Non si puó aspirare a qualcosa di più evidentemente. Complimenti all’avversario”

    Presidente Celtic & St. Pauli

  • 4 Dicembre 2018 in 14:15
    Permalink

    Vittoria buona per la classifica e per un percorso di crescita, forse un po’ lento, ma comunque evidente. Siamo soddisfatti, ma anche consapevoli che c’è molto da fare ancora, dobbiamo servire meglio i nostri attaccanti, arrivano pochi gol da quelli davanti e abbiamo già notato come in alcune gare diventi fondamentale poter contare sui propri bomber, inoltre bisogna essere onesti e riconoscere che gli Eagles hanno avuto le loro occasioni anche se per nostra fortuna non sono riusciti a finalizzarle, il punteggio è fin troppo largo.
    La prossima giochiamo contro il Lupiae e non dobbiamo farci ingannare dalla loro classifica, ci aspetta una sfida molto complicata e speriamo di riuscir a dare un seguito a questo mini filotto di vittorie, l’obiettivo in questo momento è arrivare a gennaio fuori dalla palude retrocessione, a quel punto valutaremo quali sforzi fare sul mercato, ove se ne presentassero occasioni ovviamente.

  • 4 Dicembre 2018 in 15:17
    Permalink

    Dopo averne presi 3 dal Flipper, ne prendiamo altri 3 dal Labbari… l’importante è che Duvan si sia sbloccato e che Correa mantenga alto il livello delle sue prestazioni. Certo, meritavamo forse qualche punto in più dopo la sosta per la Nazionale, però non disperiamo e pensiamo subito al match contro lo Star17 di Maggiore. La squadra londinese vorrà sicuramente riscattarsi dopo un inizio di campionato non esattamente roseo. Dovremo stringere i denti a centrocampo, vista l’assenza per squalifica di Barella. Ci schiereremo a 4 o a 5 in difesa, dipenderà dalle condizioni fisiche di Luis Alberto.

  • 4 Dicembre 2018 in 18:06
    Permalink

    Torniamo a Copertino con l’amaro in bocca perché si poteva uscire indenni anche da questa difficilissima trasferta. Contro Ronaldo si sa, parti sempre 1-0 ma se hai pure contro un Kurtic in grande spolvero la partita si mette in salita. Anche questa volta abbiamo fatto un brutto primo tempo complice la scellerata espulsione di Romulo, nel secondo la squadra ha reagito e per un soffio non siamo riusciti a portare a casa un punto preziosissimo.
    La società ha deciso di multare Romulo con 50.000€ di ammenda per il comportamento antisportivo che non rientra nel nostro codice etico, inoltre il presidente ha voluto incontrare di persona il giocatore nel suo ufficio dicendogli che prestazioni di questo tipo non sono da calciatore di una squadra che lotta per il titolo e che certe intemperanze non possono farci perdere partite così importanti.
    Ora si pensa già al prossimo big match contro il Domingo che non possiamo assolutamente sbagliare per rimanere in scia della Pigna.

  • 4 Dicembre 2018 in 20:02
    Permalink

    ‘ dipenderà dalle condizioni fisiche di Luis Alberto ‘

  • 5 Dicembre 2018 in 20:05
    Permalink

    Cosa scusi? Non avevamo commentato in sala stampa? Si.. una dimenticanza. Fosse perché abbiamo perso di nuovo? No si figuri ci abbiamo fatto l’abitudine. Perché sto uscendo così di fretta dalla sala stampa? No guardi è una sua impressione, stiamo semplicemente andando a riaccendere la passione…

  • 6 Dicembre 2018 in 00:13
    Permalink

    Abbiamo giocato due partite di fila contro due squadre stratosferiche, che se la batteranno fino all’ultimo per i traguardi che contano. E abbiamo fatto sputare il sangue a entrambe per portare a casa un risultato. Devo dire che tutti, fin qui, hanno sofferto contro questo Lupiae e questo è il dato che ci rincuora e ci fa ripartire. Certo, rimangono i tanti, troppi gol subiti, ma andare sotto di tre reti contro il Flipper e poi recuperare, rischiando anche di vincerla (le occasioni di Insigne e Ruiz gridano vendetta) è stato un grande segnale da parte della squadra.

  • 6 Dicembre 2018 in 12:42
    Permalink

    Una partita molto equilibrata (e lo si sapeva considerato che dopo 9 giornate a dividerci nella classifica complessiva dei punteggi ottenuti ci separava soltanto un punto e mezzo). Alla fine l’abbiamo spuntata sfruttando il fattore campo. I nostri tifosi sono stati fondamentali per la vittoria finale. Siamo partiti fortissimo, un primo tempo sensazionale. Poi abbiamo sofferto il ritorno dei nostri avversari che hanno valori davvero molto importanti.
    Ci prendiamo questi 3 punti consapevoli che a campi invertiti sarebbe andata diversamente, ergo dobbiamo migliorare. In agenda probabile il ritorno alla difesa a 4 che tante belle cose ci ha regalato a inizio stagione, anche in considerazione del nuovo infortunio di Grassi (forse grave ma ancora stiamo aspettando il riscontro delle ultime verifiche sanitarie).
    Ci presentiamo all’undicesima giornata in testa alla classifica consapevoli che siamo ben oltre le aspettative di inizio stagione. Obiettivo restare tra le prime otto a fine stagione.

    Nota a margine: avevamo lasciato posto allo stadio per accogliere il Presidente e il MLSM dei Boca Wailers ma abbiamo saputo soltanto a partita in corso della loro indisponibilità. Questi “felloni” hanno preferito il “fai da te” domestico all’accoglienza a base di olive all’ascolana…

    CE NE RICORDEREMO!!!

    Scherzi a parte, Ora e Sempre…

    EN MARCHE!

  • 10 Dicembre 2018 in 09:37
    Permalink

    Sono molto contento della prestazione di oggi. Sapevamo che era una partita molto difficile e su questo campo in pochi andranno a casa con dei punti. A parte le gare contro il Mojito e Acab , nelle altre partite abbiamo sempre fatto buone prestazioni. I miei ragazzi oggi, seppur rischiando qualcosa in alcune circostanze, hanno dimostrato personalità. Il nostro obbiettivo rimane la salvezza, sono soddisfatto di questo punto portato a casa su un campo difficile .. complimenti al Lupiae che non ha mollato fino alla fine .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.