Primo storico scambio tra Lupiae e Curtale

L’evento si è consumato nel primo pomeriggio di oggi: Perrotta va ad affiancare Gago ad Aprilia, mentre Dzemaili rinforza la mediana dei leccesi, che cedono anche Ghezzal al Labbari per 150 mld.

Non accennano a volersi spegnere i focolai del mercato in vista della prima asta di riparazione di domenica 13 novembre. Il Curtale continua la sua rivoluzione a centrocampo cedendo lo svizzero Dzemaili (prelevato poco tempo fa dal Delinquere) in cambio di Perrotta dal Lupiae. Si tratta del primo, storico scambio tra due compagini storicamente rivali e che mai avevano nemmeno osato avvicinarsi in sede di mercato. Stavolta, però, la trattativa è stata rapida e indolore, visto che per entrambi i calciatori la destinazione era gradita e nel giro di una mezzoretta l’affare è stato concluso.
Prima di pranzo, invece, sempre il Lupiae aveva formalizzato la cessione dell’attaccante del Cesena Ghezzal al Labbari, squadra da cui era stato prelevato il giorno dell’asta per scongiurare ai biancorossi il pericolo del falso in bilancio. Ghezzal rientra così alla casa madre, dove farà da spalla a un altro ex verdeazzurro Adrian Mutu, in cambio del giovane primavera del Bologna Rodriguez più un conguaglio di 150 mld a favore dei salentini. Soddisfatte entrambe le società, che dopo un tira e molla estenuante (la trattativa andava avanti già da parecchie settimane) sono riuscite a trovare un accordo. Queste le dichiarazioni a caldo di Luca Brindisino: “E’ stata una lunga battaglia di nervi, anche a causa di agenti esterni che hanno cercato in tutti i modi di svalutare il nostro tesserato. Alla fine però ha prevalso il buon senso e sono sicuro che entrambe le società troveranno giovamento da questo affare”.

Torgio Giosatti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.