Matrimoni vs Fantacalcio

Anche quest’anno si ripropone l’annoso problema: matrimoni vs fantacalcio. Sembra non esserci più limite all’increscioso proliferare di unioni civili e religiose che da sempre affligge gli appassionati dello sport più bello del mondo dopo il calcio.
Dopo la richiesta dell’anno scorso targata Labbari, quest’anno a fare le spese di questa scomoda usanza potrebbe essere il Lupiae, incastrato tra ben due date: 28 giugno e 6 settembre. Due impegni gravosi che pendono sulla partecipazione di Luca Brindisino tanto alla festa finale 2020 quanto all’asta iniziale 2021.

Qualora non si dovessero trovare soluzioni alternative per la stagione 2020/21, il manager leccese ha già fatto sapere attraverso i suoi legali che sarebbe disposto a partecipare ugualmente tesserando gli scarti dell’asta iniziale dei 15 presidenti Green, ponendo solo le seguenti condizioni:

  • la riconferma del portiere titolare Strakosha (e riserva) allo stesso prezzo del 2019
  • l’impossibilità di fare minusvalenze: qualora un attuale tesserato del Lupiae dovesse essere battuto a un prezzo inferiore rispetto al suo costo 2019/20, verrebbe automaticamente acquisito dal Lupiae a 1mld in più rispetto all’ultima offerta (es. Perin comprato dal Lupiae nel 2019 a 5, battuto nel 2020 a 1, acquisito dal Lupiae a 2).
  • tolte dunque il portiere e le riconferme anti-minus, le rimanenti slot verrebbero completate dal Lupiae entro 48 ore dall’asta estiva pescando tra gli svincolati (ovviamente a prezzo di costo e con possibilità di plusvalenza immutate) con il budget di 1600mld meno i crediti spesi per i giocatori di cui sopra.

MA LA FESTA FINALE?

In tutto ciò, approfittiamo per ricordare che solitamente durante le vacanze natalizie si solleva la questione della festa finale, che va assolutamente programmata in queste settimane per evitare affannose corse dell’ultimo minuto che stressano tutti e non divertono nessuno.

Si rimette dunque in piedi il sondaggio tra le due modalità di festa finale che vi invito a votare nei commenti:

  1. MASCULATA
  2. FESTA CONDIVISA

Al di là di quale dovesse essere la scelta dei presidenti, urge assolutamente muoversi subito per trovare una location adeguata, prenotare aerei, eventualmente prendere ferie e così via.
Si invitano dunque i signori manager a votare e a prodigarsi affinché anche quest’anno non manchi quel grande momento di goliardia e aggregazione qual è la festa finale Serieagreen.

12 pensieri riguardo “Matrimoni vs Fantacalcio

  • 10 gennaio 2020 in 20:33
    Permalink

    Il Curtale anche è assente il 28 Giugno. E se mi dice bene con la sorte, anche il weekend precedente…

  • 10 gennaio 2020 in 20:35
    Permalink

    ASTA INIZIALE
    Purtroppo per quanto riguarda l’asta ci furono già due precedenti, nel 2016 quando abbandonai un matrimonio all’alba per salire in macchina con Lorusso e Gallicchio e nel 2017 (http://www.serieagreen.it/buongiorno-lecce-e-la-notizia-che-non-avremmo-mai-voluto-dare/) quando dovetti fare da testimone ad Ancona. In questo caso ho voluto trovare direttamente una soluzione che non faccia impazzire tutti con le date e con i calendari.

    FESTA FINALE
    Il Lupiae vota 2 festa allargata e condivisa con famiglie, amici, conoscenti e tutti coloro che ognuno voglia portare per gioire insieme e senza vergogne della nostra follia.

  • 10 gennaio 2020 in 21:47
    Permalink

    C’è gente che ha spostato il proprio matrimonio pur di fare l’asta…meditate gente meditate.

    Comunque per la festa finale credo non ci siano problemi a farla in una data che non sia il 28 giugno. Per l’asta iniziale credo bisognerà aspettare come al solito il calendario della Serie A, ma hai fatto bene ad avvisarci per tempo e credo saremo tutti d’accordo a fare il possibile per non programmarla proprio il 6 settembre e scongiurare soprattutto la tua idea bislacca, anche se a pensarci bene magari in quel modo potresti riuscire a fare una squadra decente.

    PS. Personalmente sono vecchio stampo e voto masculata, ma per il semplice fatto che in ogni caso sarei sempre da solo, fermo restando che mi sono divertito tantissimo anche nella modalità condivisa.

  • 11 gennaio 2020 in 12:30
    Permalink

    Il Terlizzi si complimenta con il lupiae per il suo nuovo distributore di felicità. Scherzi a parte, come dice Vito, aspettiamo i calendari e valutiamo, una soluzione sicuro si trova. Per la festa di fine anno, valutiamo prima quali potrebbero essere le possibili date, e poi si vede, anche perché il mio problema personale è che se si fa a Lecce o dintorni, tocca prendere due gg di ferie (venerdì e lunedì, per il semplice motivo che partire domenica mattina per fare Lecce Roma sarebbe troppo stressante per me e per mattia)

  • 11 gennaio 2020 in 19:45
    Permalink

    Interessante idea del Lupiae che conferma Bastoni a 350 😛 scherzi a parte credo che sia ancora presto per stabilire la data dell’asta e considerare la seppur intrigante idea del Lupiae. Riproponiamo la questione all’uscita del calendario come dice Vito.

    Per la festa finale io voto 2 per il piacere di vivere un ritiro condiviso con voi e le vostre famiglie. Come dice Luca se questa fosse l’opzione che scegliamo bisogna capire al piu’ presto la data, location, alloggi etc. etc. per avere il tempo di pianificare con mogli compagne prole budget etc. etc. diciamo che entro l’asta del 1 Febbraio dovremmo avere gia’ le idee chiare su cosa vogliamo fare.

    Qualora non raggiungessimo una decisione gia’ a Febbraio/Marzo allora credo che la masculata sia l’unica soluzione possibile da organizzare “last minute”, sempre considerando le varie difficolta’ di tutti i presidenti.

  • 28 gennaio 2020 in 10:24
    Permalink

    Interessante, 6 risposte seppur incomplete: che dite riusciamo a raddoppiare e arrivare a 12 entro l’asta di sabato? 🙂

  • 28 gennaio 2020 in 10:52
    Permalink

    per la festa finale io voto sempre per l’allargata…poi serve convincere le girls agli sbatti, ma se non sono esagerati (tipo 8h di macchina per arrivare ad otranto) sono bel felici di partecipare (stiamo ragionando in famiglia per rispondere anche al post su Perugia).
    Per l’asta io dico sempre la mia…al di là dei dormglioni che devono riposarsi per il lavoro lunedì…se i matrimoni sono di sabato (nel 90% dei casi) piuttosto che far mancare un presidente si potrebbe spostare l’asta alla domenica e amen.
    già in passato siamo tornati a casa alle 4 per poi andare al lavoro alle 8..quindi lo sforzo si fa (quante volte capita?)

  • 28 gennaio 2020 in 11:35
    Permalink

    x DELINQUERE: se l’asta è dietro casa mia per me la possiamo fare pure un mercoledì notte… 🙂 Ma non credo si possa chiedere a uno di fare un’asta di 8-10 ore e poi viaggiare per altrettante ore (da nord a sud o da sud a nord che sia) per un giorno lavorativo. Lo hai detto anche tu: lo abbiamo fatto in passato e sono fiero di averlo fatto, ma sono anche fiero dell’età che porto, consapevole che non posso fare le stesse cose di dieci anni fa e al tempo stesso che ne posso fare altre che invece dieci anni fa manco mi sognavo 😀
    Allo stesso modo la festa finale: trovando soluzioni a metà strada sarebbe tutto più semplice per tutti, ma chi le trova? È normale che o sud o nord, qualcuno 8 ore di macchina se le deve scoppiare. Il mio timore, lo dico qui e prendetelo con le pinze per quello che è, è che alla lunga si arrivi a fare la festa del nord e la festa del sud per lo sbatti di non viaggiare. Io vorrei che fosse un momento di condivisione, gioia e divertimento per tutti, estendibile alla quotidianità e alle tasche di tutti. Se non è un obiettivo a breve termine, vorrei che ci lavorassimo per il medio-lungo termine. La Serieagreen (e la festa finale) non può morire con noi.

  • 28 gennaio 2020 in 14:49
    Permalink

    io ho lavorato in casa mia per portare tutti alla festa…e dopo la proposta di Perugia ho l’ok…evvvaaaaaaiiii..ora commento sul post adatto.
    Per quanto riguarda l’età…non sono d’accordo…siamo tutti 25enni..una sera all’anno su 365 puoi anche dormire 2 ore piuttosto che 8…poi recuperi…ma questo dipende dai fisici quanto reggono 🙂

  • 29 gennaio 2020 in 00:27
    Permalink

    È arrivato quello che non si fa sette penniche durante i due giorni di festa finale! Così so buoni tutti!

  • 29 gennaio 2020 in 14:16
    Permalink

    ahaha ma quello è dovuto ad altro…in ogni caso sono pronto a farmi una pennica anche al lavoro pur di far partecipare tutti all’asta iniziale. Basta con le buone abitudini Dario! basta dormire 8h al giorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

sextube