Penna d’Oro “Torgio Giosatti” (Miglior Rubrica)

Risultati immagini per penna d'oro

La stampa su Serie A Green è sempre molto attiva,

sia attraverso rubriche ormai diventate istituzione,

come quelle di Luno e Torgio, il Gazzettino Domenighino,

l’Akragasso e via dicendo,

sia con articoli sporadici postati dagli altri utenti,

questo nuovo premio dunque è un riconoscimento

per tutti quelli che rendono sempre più attivo questo blog,

il premiato sarà uno solo, ma un grazie è doveroso a tutti.

2012-13

QUELLI CHE… I NUMERI (SIMONETTI): forse la rubrica più incredibile della Serie A Green. Nel vero senso della parola, perché non è credibile che una persona sola riesca a tenere il conto di tutti quei numeri e quelle cifre. Eppure Marcello Simonetti lo fa, e tra una casella celeste ed una arancione, tra una sigla e un’abbreviazione, sciorina statistiche su statistiche che nessun altro fantacalcio può vantare. VOTI ?

2013-14

LE SAETTE DI LORUSSO (LORUSSO): la prima storica intervista al MegaPresidenteGalattico è “solo” la ciliegina sulla torta di un’annata in cui le Saette di Lorusso ci hanno regalato momenti memorabili, dal caso B.I.R.S.A. al commiato per Vujadin Boskov, fino all’indimenticabile video-scoop sul Labbari, che ha messo finalmente il disguido Zuniga-Zapata al suo posto, ovvero un errore marchiano su cui riderci sopra. VOTI ?

2014-15

FOOTBALL GREEN (LORUSSO): Vito Loturco si presenta in grande stile creando il primo storico format televisivo della Serie A Green. Un impegno serio, portato avanti con metodo e scrupolosità fino a che la crisi non ha messo in ginocchio financo questa iniziativa editoriale. Ma tanto è bastato per creare negli utenti serieagreen una teledipendenza difficilmente curabile.

2015-16

FOOTBALL GREEN (LORUSSO): Il rotocalco prodotto da Vito Loturco si conferma anche quest’anno foriero di ilarità e storie da raccontare. Una fra tutte passa alla storia della Serieagreen, ovvero l’intervista ad Alaimo con l’anteprima della rivoluzione societaria in atto ad Agrigento. E sa anche far riflettere, come nel caso dell’ultimo sciopero della stagista che regge l’intera redazione.

2016-17

BUONGIORNO LECCE! (L.BRINDISINO): dalla satira di “Buon Natale Cusci” fino allo speciale mercato “Zio Bonny è in città”, passando per l’informazione di servizio relativa alla possibile clamorosa assenza del Lupiae all’asta 2017/18 causa matrimonio e chiudendo con la conferenza stampa fiume di fine stagione, Buongiorno Lecce! si conferma una testata rara quanto imperdibile per i collezionisti del genere.

2017-18

IL GAZZETTINO DOMENGHINO (NOHN JASH – SIMONETTI): L’inchiesta sui retroscena del calciomercato di febbraio è da oscar e fa sognare ogni franchigia che vorrebbe un reporter così tutto per sé in grado di raccontare i tanti dietro le quinte che caratterizzano la Serieagreen. Per non parlare di tutto il lavoro svolto settimanalmente con Quelli Che I Numeri… —> http://www.serieagreen.it/il-gazzettino-domenghino-1718-la-grande-storia/ VOTI 10

Un pensiero riguardo “Penna d’Oro “Torgio Giosatti” (Miglior Rubrica)

  • 15 febbraio 2018 in 13:19
    Permalink

    Completo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine