DIREZIONE RIVOLUZIONE atto II

Non fanno nemmeno in tempo a scendere dal treno  i due nuovi acquisti dell acab che è in partenza la coincidenza per copertino…pronto ad aspettarli alla stazione centrale di novoli infatti c è britos in evidente stato confusionale con 3 biglietti gia pagati dal presidente giallo nero …tarantino e gallicchio hanno gia deciso i loro destini : tero barrientos e britos lasciano l acab ,per accasarsi nella vicina e ridente cittadina che ha dato i natali ai negramaro e pappalardo, al loro posto invece arrivano balzaretti cerci e pazzini…in piu gallicchio dovra versare 14 ml nellecasse dei weilers …

 

0 pensieri riguardo “DIREZIONE RIVOLUZIONE atto II

  • 8 Dicembre 2012 in 10:56
    Permalink

    COPERTINO: La lunga trattativa iniziata circa un mese fa con i primi contatti tra le due società è finalmente conclusa. Esigenze tattiche e il buon momento di Alessio e Federico hanno costretto mister Tarantino ad acciuffare l’unica possibilità di prendere un attaccante. Thereau peraltro già inseguito dai Wailers rappresenta la pedina che mancava ad un attacco fino a questo momento sterile a causa delle pessime condizioni psicologiche del pazzo Gianpaolo. Dopo un breve incontro tra l’attaccante e Tarantino, in cui il mister a malincuore raccontava le ragioni della propria decisione, Gianpaolo ha lasciato gli spogliatoi e ha salutato i compagni. Ovviamente il prezzo è stato alto. Un indeciso Barrientos dal futuro ancora più incerto prende il posto del solito Cerci, devastante a volte, quasi rognoso altre, mentre il vero colpo di Gallicchio è Balzaretti. Leader difensivo di indiscusso valore, però, quest’anno, mai decisivo per i wailers, lascia santa Cesarea tra i fischi dei suoi tifosi. L’unico rientro economico di mister Tarantino passa alla rivoluzionata ACAB Al suo posto tutta una scommessa.. Britos, al rientro dall’infortunio cercherà di guadagnarsi una maglia da titolare. Ostica nel lasciare andare i propri campioncini, I Boca questa volta brindano a metà.. Si accettano dunque nuove scommesse, questa volta però, la posta è alta!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.