24′ Giornata… un po’ cattivello…

LE PAGELLE DI LUNO BRONGHI

GALLICCHIO 5

Cannavaro titolare nonostante il Napoli giochi a Torino contro la Juventus. Forse era meglio dare fiducia a Gemiti. Quel Donati lasciato in panchina grida vendetta. Di De Rossi capitano non può proprio fare a meno, anche quando Danielino gioca con il gomito malandato. Per fortuna c’è quel mezzo punto… SVARIONI

TEDONE 5

Perde per mezzo punto, quel mezzo punto che gli poteva regalare il suo ex capitano Lucio, lasciato in panchina per Campagnaro, anche lui impegnato contro la Juventus. Purtroppo Mauri è ancora in fase di recupero, forse era meglio puntare su un uomo di sostanza come Biondini o Galloppa. STRAPECCATO

BARTOLOMUCCI 7

Perde Miccoli all’ultimo momento ma non si disunisce. Affida la fascia a Zanetti, ma soprattutto lascia Mantovani e Paci in panchina, il primo espulso (voto 4,5), il secondo colpevole della sconfitta del Novara a Roma (4,5). Punta su Agazzi e non su Gillet: 3 punti guadagnati. SUBLIME

BARBARO 5,5

Poco da dire. La situazione della rosa è a dir poco tragica in questo momento. Il capitano lo sceglie bene, peccato che Montolivo si faccia ammonire. DOCTOR HOUSE

BRINDISINO D. 5,5

Due gol in panchina sono troppi, è vero, ma schierare Sorensen contro la velocità di Hernandez era un rischio. Budan partiva dalla panchina, Rocchi era titolare: sarebbe servito il colpo di genio. Cuadrado sbaglia l’impossibile, per il quarto gol la soluzione era Bradley. QUANDO TROPPO QUANDO NIENTE

MEMOLA 5,5

Consegna la formazione migliore, ma assegna la fascia nuovamente ad Hernanes, il quale sta attraversando un periodo no. Forse avrebbe potuto virare su Brienza, ma sono discorsi che lasciano il tempo che trovano. Sabato potrebbe essere il giorno della retrocessione matematica. E’ già tempo di pensare alla prossima stagione. L’ASTA 2012/2013 QUAND’E’?

SERGI 4

Due erroracci che condizionano gravemente il match: perchè strappare dal braccio di Ibrahimovic la fascia di capitano? E poi, perchè non schierare Caracciolo, visto che la difesa della Roma non è una fortezza inespugnabile quest’anno? Il tridente questa volta non sarebbe stato per niente un rischio. Avrebbe vinto 4 a 3. SFASCIASQUADRA

SIMONETTI 4

Dimenticare il capitano è una cosa che i membri della Serie A Green non possono tollerare. Poteva costare carissimo. Inoltre schiera titolare l’infortunato Balzaretti, sprecando un cambio. Il quarto gol poteva essere decisivo, ma gli va di lusso. UJKANI E PORCI

MANGIA 4

Un altro mister sorprendentemente fuori fase: abbandona la premiata ditta Palacio-Di Natale e consegna la fascia a David Di Michele, ricavandone un 6 con ammonizione. Ma soprattutto non convoca il titolarissimo Mariga, fidandosi ancora dei campetti della Gazzetta. Il keniano in 45 minuti segna e comanda il centrocampo del Parma. 2 punti persi che a fine campionato potrebbero risultare decisivi. A ME PIACE IL SECONDO POSTO

ALAIMO 6

Questo Akragas “giovane” piace assai. Giovinco e Paloschi consentono al siciliano di strappare un prezioso punto in trasferta. Le scelte di Alaimo sono azzeccate, modulo compreso. FOSSE SEMPRE COSI’…

BRINDISINO L. 6

Giornata no per il Lupiae, e proprio contro il Cusci capolista. Ma la buona sorte è dalla parte del salentino, che ringrazia capitan Barzagli e mette in tasca un buon punto. Con Forlan al posto di Amauri nessun salto di qualità, meglio così… FIUUUUUUUU

LORUSSO 6

Sceglie di lasciare in panchina Thereau, preferendogli Alex Del Piero. Lo juventino entra in campo a fine partita e mostra tutta la sua classe, mostrando di meritare il posto da titolare. Per il resto partita condizionata dalla scarsa vena di Cavani e Julio Cesar. VA BENE COSI’

LINCIANO 6,5

Sapeva che giocare in 11 sarebbe stato arduo, viste le assenze forzate in difesa, ma ci ha provato. Il modulo era obbligato ma quel Lavezzi impegnato a Torino puzzava di bruciato. E Linciano, mister navigato, non sbaglia. QUELLA SPORCA DIFESA

PATRUNO 5,5

Fortunatissimo questa volta. Pjanic domenica mattina non viene convocato e il capitano diventa Boateng, stranamente svagato sabato sera a Catania. Ma Osvaldo fa il fenomeno e Stefano Mario guadagna 3 punti fondamentali per la salvezza del Pace. Ottimo Kaladze in panchina. L’IMPORTANZA DELL’ORIUNDO

MAGGIORE 4

Lascia Robinho in panchina, che lo ricambia con un gol. Schiera Van Bommel e Maicon titolari, ma l’olandese  e il brasiliano non sono convocati. Sbaglia il capitano perchè Nocerino decide di prendersi un giorno di riposo. MA VINCE LO STESSO

TARANTINO 6

Perde il match che non doveva perdere, ed ora si ritrova lo Star14 a 2 sole lunghezze. La formazione era obbligata, sbaglia solo nel dare fiducia a Kozak piuttosto che a Thiago Ribeiro, ma non sarebbe cambiato nulla. RISUCCHIATO

0 pensieri riguardo “24′ Giornata… un po’ cattivello…

  • 4 Aprile 2012 in 10:32
    Permalink

    davvero cattivello questo Luno,
    ma sono semrpe grasse risate:-)

  • 4 Aprile 2012 in 20:48
    Permalink

    dome figurati che nn va oltre il 7……ma lo 0 lo conosce bene

  • 4 Aprile 2012 in 21:05
    Permalink

    A Bart stavo mettendo 7,5 poi ci ho ripensato!

  • 4 Aprile 2012 in 22:44
    Permalink

    crudele anzi Crudeli

  • 5 Aprile 2012 in 12:23
    Permalink

    quante giornate mancano alla fine??? cmq gallikkio sta te scula…

  • 5 Aprile 2012 in 12:45
    Permalink

    6 giornate

  • 7 Aprile 2012 in 10:29
    Permalink

    RAMIREZ non Boateng… Luno mi è distratto questo periodo… troppa figa e poco calcio… non mi scadere…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.